Polpette di patate e zucca

Le polpette di patate e zucca sono appetitose ed irresistibili, una tira l'altra. Ecco la ricetta

Polpette di patate e zucca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di patate e zucca sono un secondo piatto ideale per il periodo autunnale in cui le zucche sono di stagione e quindi particolarmente saporite gustose.

Si tratta di un piatto alternativo alle classiche polpette di carne fritte realizzate in questo caso senza l’uso di carni ma utilizzando soltanto patate e zucca. La preparazione è molto semplice e ricorda quella delle classiche polpette ma in questo caso otterrete un risultato ancora più sfizioso e particolare, da servire come antipasto accompagnando con un aperitivo oppure come secondo piatto originale.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette di patate e zucca.

Ingredienti

  • 500 g di patate
  • 350 g di zucca
  • 150 g di pangrattato
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • q.b di farina 00
  • 2 uova
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di patate e zucca dovete partire proprio dagli ingredienti base, dalle patate e dalla zucca.

Le patate, infatti, andranno dapprima lessate in abbondante acqua salata per all’incirca 40 minuti dopo essere state accuratamente lavate. Una volta pronte le patate andranno scolate e lasciate da parte ad intiepidirsi per una decina di minuti prima di schiacciarle con un apposito schiacciapatate.

A questo punto dedicatevi alla zucca. Questa, infatti, andrà privata della buccia esterna, dei filamenti e dei semi e ridotta in tocchetti che dovrete mettere in una teglia foderata con carta da forno, cospargere con sale e olio extravergine d’oliva e mettere in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 20 minuti o fino a quando i vostri cubetti saranno ben morbidi. In alternativa potete anche lessare o cuocere a vapore.

Quando anche la zucca sarà ben tenera potete schiacciarla utilizzando lo schiacciapatate così da ottenere una purea perfetta. Le patate e la zucca ormai ridotte i purea andranno mischiate insieme così da formare un impasto unico.

Aggiungete a questo punto le uova, il pangrattato, il prezzemolo tritato ed il parmigiano reggiano e continuate ad amalgamare il tutto aggiustando di sale se necessario fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente compatto ed omogeneo.

Realizzazione delle polpette

A questo punto l’impasto è pronto per cui non vi resta che ricavare delle piccole porzioni che andranno a formare le vostre polpette, rotearle tra le mani e dare la classica forma rotonda. Le vostre polpette di patate e zucca a questo punto sono pronte per passare all’ultima fase della lavorazione ovvero alla panatura.

Passate dapprima nella farina, poi nelle uova che avrete sbattuto con un pizzico di sale ed infine nel pangrattato. Se volete una panatura ancora più consistente potete ripassare le polpette nuovamente nell’uovo e poi nel pangrattato.

Una volta pronte le vostre polpette di patate e zucca andranno fritte in olio ben caldo per qualche minuto, rigirandole così da avere una doratura perfetta su tutta la superficie.

In alternativa potete preparare delle polpette di melanzane o delle polpette di carciofi e scamorza.

Polpette di patate e zucca

Conservazione

Le polpette di patate zucca vanno consumate ben calde per apprezzarle al meglio, ma si conservano per un paio di giorni in un contenitore ermetico. Prima di servirle di nuovo sarà per bene scaldarle.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere il sapore delle vostre polpette di patate e zucca ancora più intenso utilizzando del parmigiano o un formaggio più stagionato e quindi dal sapore ancora più intenso. Potete aggiungere anche una nota filante aggiungendo al centro di ogni polpetta qualche cubetto di un formaggio a pasta filata, come della scamorza o della provola ma anche della fontina. Le vostre polpette di patate zucca potranno essere anche cotte in forno per all'incirca 20 minuti a 180°C.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!