Polpette di carciofi e scamorza

Le polpette di carciofi e scamorza sono croccanti all'esterno ma filanti e deliziose al loro interno. Ecco la ricetta

Polpette di carciofi e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di carciofi e scamorza sono una variante delle classiche polpette di carne realizzate in questo caso con delle verdure, nello specifico i carciofi.

Le polpettine di carciofi sono molte sfiziose e particolari ed in questo caso vengono rese ancora più interessanti e gustose dalla presenza al loro interno del cubetti di scamorza. La preparazione è molto semplice e ricorda quelle delle classiche polpette di verdure, in questo caso arricchite appunto alla presenza del formaggio all’interno.

Le varianti in cui potete servire questo piatto sono tante dal momento che potete variare il ripieno oppure potete servirle semplicemente senza ripieno ma passandole in forno per una variante light.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette di carciofi e scamorza.

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 1 uovo
  • 260 g di pangrattato
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di succo di limone
  • 70 g di scamorza

Ingredienti per la panatura

  • 2 uova
  • q.b di pangrattato

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di carciofi e scamorza dovete partire proprio dei carciofi. Come prima cosa dovrete eliminare la parte più lunga del gambo e le foglie esterne. A questo punto accorciate le foglie così da eliminare le spine alle loro estremità e riducete in metà. Eliminate la barba all’interno e poi su dividete i vostri carciofi in spicchi.

Aggiungete gli spicchi di carciofi in una ciotola con acqua e succo di limone così che questi rimangano bianchi e non si ossidino mentre terminate la preparazione. Prendete a questo punto una padella, aggiungete abbondante olio extravergine d’oliva, lo spicchio d’aglio e fate dorare per qualche minuto. Aggiungete, quindi, i vostri carciofi, aggiustate di sale pepe e poi fate proseguire la cottura per qualche minuto fino a quando i vostri carciofi inizieranno ad essere ben morbidi. Non proseguite troppo la cottura per evitare che vostri carciofi perdano eccessivamente di consistenza.

Mettete a questo punto da parte carciofi e solo quando si saranno intiepiditi alla perfezione potete aggiungerli all’interno di un mixer. Ai carciofi aggiungete anche il pangrattato, l’uovo, il formaggio ed il prezzemolo. Fate andare il tutto per qualche secondo così da ottenere un composto perfettamente omogeneo e ben compatto.

Adesso che il composto per le vostre polpette è pronto non vi resta che dedicarvi alla scamorza, che dovrete ridurre in piccoli cubetti.

Realizzazione delle polpette di carciofi

Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti potete passare alla realizzazione vera e propria delle vostre polpette di carciofi e scamorza. Riprendete l’impasto appena realizzato, prelevatene una piccola quantità e fatela roteare tra le mani così da dare la classica forma rotonda, tipica delle polpette.

Create una conca all’interno ad aggiungete un paio di cubetti di scamorza. Ripiegate il composto intorno ai cubetti di scamorza così da inglobarli perfettamente all’interno delle vostre polpette. Fate roteare nuovamente tra le mani le polpette di carciofi ed a questo punto proseguite con le altre porzioni di impasto così da realizzare tutte le polpette di carciofi possibili.

Panatura e cottura

Adesso che le vostre polpette di carciofi sono state realizzate non vi resta che passare all’ultimo step, ovvero alla panatura. Le vostre polpette andranno passate dapprima in una ciotola dove avrete sbattuto le uova con un pizzico di sale e poi nel pangrattato, facendole roteare così che tutta la superficie venga ricoperta.

A questo punto le vostre polpette di carciofi e scamorza sono davvero pronte per passare la cottura. Potete friggere in abbondante olio ben caldo per qualche minuto fino a quando saranno perfettamente dorate oppure, se volete realizzare una variante più leggera, potete passarle in forno preriscaldato a 180° per all’incirca 30 minuti dopo averle cosparse con dell’olio extravergine d’oliva.

Una volta pronte andranno servite ben calde così da apprezzarne il ripieno filante.

In alternativa potete preparare delle polpette di melanzane o delle polpette tonno e ricotta.

Conservazione

Le polpette di carciofi e scamorza si conservano per al massimo un paio di giorni se riposti in un contenitore ermetico. Sarà bene scaldarle in forno a microonde oppure nuovamente in forno tradizionale affinché la scamorza all’interno si sciolga di nuovo e le fette tornino ben calde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto del parmigiano reggiano potete aggiungere del pecorino o del caciocavallo grattugiato se volete dare un sapore più intenso al vostro piatto. Allo stesso modo potete sostituire la scamorza con della scamorza affumicata o con degli altri formaggi a pasta filata. Per una variante light potete decidere di non passare in padelle i carciofi ma di lessarli per all'incirca 15 minuti in acqua salata bollente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!