Polpette vegetariane di quinoa e indivia, con crema di curry e feta

Queste polpette vegetariane sono un piatto completo: infatti vengono accompagnate con del riso bianco che rende il tutto nutriente ma senza appesantire

Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
Porzioni: 4 persone
Costo:
Polpette vegetariane di quinoa e indivia, con crema di curry e feta

Le patate danno la giusta sostanza alle polpette che hanno come base la quinoa, leggera e morbida, e l’indivia completa con una delicata nota amarognola e croccante. Il condimento poi, è spaziale: un “simil ragù” totalmente vegetariano, di curry e feta, corposo e cremoso, che avvolge le polpette e fa da condimento al riso.

Questo piatto sarà la svolta per pranzi e cene sfiziosi e originali, quando avrete voglia di qualcosa di buono senza sensi di colpa.

Ingredienti

  • 200 g di patate
  • 200 g di quinoa
  • 2 tuorli
  • 100 g di feta
  • q.b di curry
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 tazza di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di acqua
  • 1 tazza di riso
  • 200 g di indivia riccia

Preparazione

Iniziare sciacquando bene la quinoa sotto acqua corrente, per poi cuocerla in una pentola con acqua salata (circa mezzo litro). Quando comincerà a bollire, mettete il coperchio semichiuso, abbassate la fiamma e continuate la cottura finché tutta l’acqua non sarà assorbita. Nel frattempo, lavate e sbucciate le patate, lessatele e quando si saranno raffreddate, schiacciatele e unite la quinoa, ben sgranellata con una forchetta.

Su un tagliere affettate finemente l’indivia e unitela alle patate con la quinoa: quindi verate dentro i due tuorli e aggiustate di sale. L’impasto dovrà risultare lavorabile e morbido ma non appiccicoso: se fosse eccessivamente umido, aggiungete un elemento secco a sceltra tra farina, amido di mais o pangrattato, a seconda della vostra disponibilità.

Ungete le mani con un po’ di olio e iniziate a formare delle polpette non troppo grandi, quindi disponetele su una teglia con carta forno e fatele cuocere a 200° per 20 minuti, girandole a metà cottura. Intanto potete cuocere anche il riso bianco, che sarà il vostro accompagnamento per le polpette.

Occupatevi poi della salsa al curry: con un mimipimer frullate la feta, il curry e allungate pian piano il brodo. Unite sale e pepe e tenete da parte. Quando le polpette saranno dorate e sode, tiratele fuori dal forno e ripassatele in una padella antiaderente leggermente unta di olio. Versate la salsa al curry e lasciatele insaporire 5 minuti a fiamma medio bassa.

Potete servire le vostre polpette di quinoa e indivia direttamente in pentole da portata oppure in un piatto piano, insieme a una porzione di riso bianco e qualche foglia di indivia fresca.

Conservazione

Si possono conservare polpette e riso insieme, in frigorifero, per massimo 48 ore e riscaldare il piatto al momento, ma è preferibile evitare di congelarle.

I consigli di Annalisa

Se non amate il sapore dell'indivia riccia, ma preferite una nota più dolciastra, potete sostituire con degli spinaci o dei broccoli. Inoltre, potete renderlo piccante con aggiunta di un pezzetto di peperoncino fresco frullato nella salsa al curry.

Video ricette interessanti
Loading...
Difficoltà
Preparazione
Porzioni: ...
Il nostro network