Antipasti   •   Verdura   •   Vegeteriano

Pancake di patate in padella

I pancake di patate in padella sono originali e semplici da preparare ma di sicuro successo. Una variante salata dei classici pancake americani da colazione

Pancake di patate in padella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I pancake di patate sono degli ottimi antipasti, che si ispirano ai classici pancake americani realizzati in versione dolce e serviti per colazione.

Si tratta, quindi, di una ricetta molto originale e particolare ma soprattutto che si presta benissimo per tante situazioni diverse. Si possono, infatti, proporre in tante varianti a seconda delle situazioni o del menu che si sta preparando. Si potranno arricchire, ad esempio, con dello speck o con dei cubetti di prosciutto cotto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi pancake di patate.

Ingredienti

  • 100 g di fiocchi di patate
  • 3 uova
  • 60 g di farina 00
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 140 ml di latte
  • 1 cipolla
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei pancake di patate dovete partire dalle uova, che dovrete lavorare con sale e pepe per qualche minuto. Aggiungete anche l’olio a filo e dopo il latte, che deve essere a temperatura ambiente. Lasciate, quindi, il vostro latte fuori dal frigorifero per un’ora prima di utilizzarlo per questa preparazione.

Unite a questo punto i fiocchi di patate, la farina ed il lievito. Amalgamate per bene il tutto e dedicatevi a questo punto alla cipolla. Questa andrà privata delle sfoglie esterne, tritata molto finemente e messa in padella con dell’olio extravergine d’oliva così che possa ammorbidirsi. Una volta pronta e lasciata da parte a freddarsi potrete aggiungerla al composto. Amalgamate per bene tutto ed a questo punto potete passare alla cottura dei vostri pancake di patate.

Prendete una padella antiaderente ben capiente, ungetene il fondo con dell’olio extravergine d’oliva e fate scaldare per un minuto circa. Utilizzando un coppa pasta aggiungete il composto all’interno della padella. Fate proseguire la cottura per qualche minuto e togliete quindi il coppa pasta. In questo modo i vostri pancake avranno una forma perfettamente rotonda. Fate cuocere per circa 4-5 minuti e capovolgete i vostri pancake di patate così da favorire una cottura omogenea su entrambi i lati.

A questo punto non vi resta che continuare in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti pancakes possibili con l’impasto appena realizzato. Una volta pronti i vostri pancake di patate andranno serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

In alternativa potete preparare delle frittelle di patate e zucchine o delle frittelle di patate e cipolle.

Conservazione

I pancake di patate si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di esser nuovamente serviti, però, sarà necessario scaldarli in forno tradizionale o a microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il sapore dei vostri pancake aggiungendo dei cubetti di prosciutto oppure dei cubetti di verdura a vostra scelta, in base anche alla stagione nella quale vi trovate. Per un sapore ancora più intenso aggiungete anche del formaggio grattugiato all'impasto. Il risultato sarà un piatto ancora più ricco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!