Panzanella

La panzanella è un contorno leggero e fresco, perfetto per la stagione estiva, che può essere arricchito e personalizzato in tanti modi, diventando in questo modo un vero e proprio piatto unico. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Panzanella
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La panzanella è una preparazione di origine contadina, realizzata con ingredienti molto semplici ed economici. Il sapore è molto fresco e proprio per questo è adatto ad essere consumato anche nelle giornate più calde ed afose dell’estate. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima panzanella.

Ingredienti

  • 500 g di pane raffermo
  • 1 cetriolo
  • 10 pomodori ciliegino
  • 1 cipolla rossa
  • 10 foglie di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • aceto di vino q.b.
  • 1 uova sode

Panzanella-90107

Preparazione

Per iniziare la preparazione della panzanella dovete partire dalle verdure, che vanno pulite e pelate. Partite dal cetriolo, che andrà ridotto in fettine sottili o in cubetti, la cipolla, che deve essere ridotta in fettine di medio spessore ed i pomodorini, che andranno tagliati a metà.

In particolare la cipolla andrà messa in una ciotola con acqua e aceto per un paio d’ore in maniera tale da insaporirsi per bene.

Una volta preparate le verdure dedicatevi alle uova, che andranno messe a rassodare in acqua ben calda e poi sbucciate e ridotte in quarti. Fatto questo bisogna passare al pane, che andrà provato della crosta esterna e messo all’interno di una ciotola con acqua e aceto.

Il pane dovrà risultare ammorbidito ma non troppo inzuppato. Quando avrete raggiunto questo risultato riducetelo in cubetti ed iniziate ad inserirlo all’interno di una ciotola ben capiente dove andrete inserendo i vari ingredienti.

Aggiungete i pomodori, i cetrioli e le cipolle, che andranno scolate per bene prima di essere aggiungete alla preparazione della panzanella. Aggiungete anche le uova sode, le foglie di basilico, intere o tritate finemente al coltello, ed aggiustate di olio, sale e pepe.

Amalgamate per bene il tutto e fate riposare la panzanella in frigorifero per un’ora circa coperta con della pellicola trasparente affinché tutti i sapori si fondano perfettamente tra di loro.

A questo punto la panzanella è pronta per cui non resta che servirla a temperatura ambiente dopo averla lasciata per un’oretta circa fuori dal frigorifero.

Panzanella-90107

Consigli e varianti

La panzanella può essere arricchita e personalizzata in tanti modi. Si possono, ad esempio aggiungere delle olive nere, delle acciughe, del tonno oppure delle altre verdure come ad esempio della lattuga, delle carote o dei peperoni a julienne. Insomma non c’è che da sbizzarrirsi.

La panzanella è un piatto molto leggero e delicato, ma in alternativa potete servire dei peperoni grigliati e olive, delle patate e peperoni o una frittata ai peperoni. Tutti piatti dal sapore fresco e intenso allo stesso tempo.

Conservazione

La panzanella si conserva per un paio di giorni al massimo in frigorifero coperta con della pellicola trasparente oppure chiusa all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere portata a tavola la panzanella andrà lasciata a temperatura ambiente per un’ora circa così che torni alla giusta temperatura per essere consumata e servita ai vostri ospiti. Il risultato sarà comunque ottimo e molto gustoso.

Altre ricette di Contorni
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!