Focaccia in padella filante

La focaccia in padella filante è semplice da preparare, molto più veloce di una normale focaccia ma altrettanto buona. Ecco la ricetta

Focaccia in padella filante
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La focaccia in padella filante è una variante della classica focaccia, realizzata in questo caso direttamente in padella, evitando in questo modo di accendere il forno il che specialmente in estate un grande punto a favore di questa ricetta.

Si parte dalla preparazione dell’impasto per la focaccia e poi il tutto viene farcito con un condimento semplice ma al tempo stesso davvero irresistibile. Una ricetta che vi darà grande soddisfazione e che potrete presentare a tavola ai vostri ospiti ed alla vostra famiglia in tantissime varianti diverse farcendo come meglio preferite.

Vediamo, quindi, come preparare un’ottima focaccia in padella filante.

Ingredienti per la base

  • 500 g di farina 00
  • 240 ml di acqua
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per farcire

  • 300 g di pomodoro
  • 8 wurstel
  • 200 g di scamorza
  • q.b di olive nere

Preparazione

Per iniziare la preparazione della focaccia in padella filante dovete partire proprio dalla base, ovvero dalla realizzazione dell’impasto per le focacce. All’interno di una ciotola ben capiente o in planetaria aggiungete innanzitutto la farina, il lievito di birra disidratato e lo zucchero, che favorirà la lievitazione. Amalgamate per bene i tre ingredienti ed aggiungete poi l’olio extravergine d’oliva e per ultima anche l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente oppure leggermente intiepidita.

Adesso che tutti gli ingredienti sono stati aggiunti non vi resta che lavorare il tutto per almeno 10 minuti così da ottenere un panetto perfettamente compatto, omogeneo ma soprattutto ben elastico. Fermate la lavorazione soltanto quando avrete raggiunto questo risultato.

Prendete a questo punto il vostro impasto e trasferitelo sul piano di lavoro. Utilizzando un mattarello stendetelo sul piano di lavoro infarinato e, in base al risultato finale che volete ottenere decidete la grandezza dei dischi da realizzare e il loro spessore.

Potete scegliere di realizzare delle piccole focaccine quindi utilizzare un coppa pasta della creare i dischi oppure potete realizzare una focaccia di dimensioni più grandi con uno spessore maggiore. Non esagerate con lo spessore altrimenti rischiereste di ritrovarvi una focaccia cruda alla fine della cottura in padella.

Quando avete creato i due dischi che vi serviranno per la vostra preparazione potete dedicarvi al ripieno. Prendete pomodori, privateli del picciolo lavateli accuratamente sotto acqua fredda corrente. A questo punto riducete in fette. Prendete anche la scamorza e riducetela in fette. Fate la stessa cosa anche con i wurstel. Le olive, invece, andranno denocciolate se già non lo fossero.

Composizione della focaccia

Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti non vi resta che comporre la vostra focaccia. Adagiate il primo disco, lasciando 1 cm di spazio dal bordo inserite tutti gli ingredienti del ripieno e coprite con il secondo disco. Pigiate sui bordi per sigillare la vostra focaccia se volete racchiudere all’interno il ripieno.A questo punto la vostra focaccia è pronta per cui non vi resta che passare la cottura.

Prendete una padella ben capiente ed ungetela con dell’olio extravergine d’oliva. Ne basterà davvero pochissimo perché utilizzando un foglio di carta assorbente potrete spargerlo su tutta la superficie della vostra padella. Quando l’olio inizierà a scaldarsi potete aggiungere le vostre focacce e fare andare a fiamma bassa altrimenti rischiereste di ritrovarvi con la superficie esterna troppo cotta con un interno ancora crudo. Fate proseguire la cottura per qualche minuto e, quando la superficie delle vostre focacce inizierà a dorarsi potete girarla dell’altro lato così da consentire una cottura perfettamente uniforme.

La cottura della focaccia in padella è molto delicata perché bisogna fare attenzione a non esagerare con il calore per non bruciare la superficie esterna ma al tempo stesso bisogna fare attenzione alla cura della pasta interna per evitare che questa rimanga cruda, rendendo il vostro piatto immangiabile.

Una volta cotta la vostra focaccia in padella filante potrà essere servita ai vostri ospiti quando è ancora ben calda così da apprezzarne tutto il sapore.

In alternativa potete preparare una pizza con wurstel o una torta salata wurstel e formaggio.

Focaccia in padella filante

Conservazione

La focaccia in padella filante si conserva per al massimo un paio di giorni. Potrà essere scaldata nuovamente in forno a microonde prima di essere servita.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete farcire la vostra focaccia come meglio credete, venendo incontro ai gusti dei vostri ospiti. Potete decidere anche di creare delle focacce di più gusti realizzandole in dimensioni ridotte così da dare la possibilità ai vostri ospiti di gustarne più di una, specie se servite il piatto come piccoli antipasti. Le possibilità sono davvero infinite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!