Pasta coi fagiolini e pomodori

La pasta coi fagiolini e pomodori è un primo piatto semplice e con pochi ingredienti. Perfetto in estate, anche da consumare freddo

Pasta coi fagiolini e pomodori
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta coi fagiolini e pomodoro è un piatto tipicamente estivo. In questa stagione dell’anno, infatti, i fagiolini sono freschi e saporiti e proprio per questo si prestano per la preparazione di tantissime ricette.

Un modo diverso per servire le verdure, per renderle più appetitose anche per i più piccoli e soprattutto per dare un tocco di creatività anche ai pasti giornalieri in famiglia. Se utilizzate della pasta corta potete utilizzare questo stesso condimento anche per la realizzazione di un piatto freddo, ancora più ideale per l’estate.

Vediamo, quindi, insieme come preparare una pasta con fagiolini e pomodoro.

Ingredienti

  • 400 g di tagliatelle
  • 500 g di fagiolini
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 300 g di pomodori

Preparazione

Per preparare la pasta con i fagiolini e pomodoro dovete partire proprio dalla realizzazione del condimento. Prendete i fagiolini, spuntateli all’estremità e lavateli accuratamente. Dovranno essere quindi messi a cuocere in una pentola con abbondante acqua salata per circa 15 minuti o fino a quando inizieranno ad ammorbidirsi.

Nel frattempo dedicatevi ai pomodori, che dovranno essere privati del picciolo, lavati ed asciugati e poi ridotti in piccoli cubetti. Prendete una padella antiaderente ben capiente e versatevi dell’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio, che lascerete intero così da rimuoverlo successivamente.

Dopo aver fatto andare il tutto per un paio di minuti aggiungete i pomodori, aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura per circa 5 minuti. Quando il pomodoro inizierà ad ammorbidirsi potete aggiungere anche i fagiolini e far saltare il tutto per qualche altro minuto. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione delle tagliatelle, che dovranno cuocere in abbondante acqua salata fino a quando saranno al dente. Una volta ben scolate andranno aggiunte in padella con il condimento e fatte saltare per qualche minuto così che tutti i sapori si amalgamino tra loro.

Servite con un filo dell’extravergine d’oliva a crudo quando il piatto è ben caldo.

In alternativa potete preparare dei fusilli peperoni e ricotta o delle pappardelle cozze e olive, altro piatto perfetto per la stagione estiva.

Pasta coi fagiolini e pomodori

Conservazione

La pasta coi fagiolini e pomodori si conserva per al massimo un giorno.

Se utilizzate la pasta corta potete servirla come pasta fredda e quindi lasciandola fuori dal frigorifero per almeno mezz’ora prima di portarla in tavola. Se invece volete servirla nuovamente ben calda ripassatela in padella con un filo d’olio.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dare una nota piccante alla vostra preparazione sostituendo il pepe con del peperoncino. Ottimo anche del pangrattato croccante che avrete fatto stare in padella con dell'olio extravergine d'oliva. Il risultato finale sarà ancora più particolare e dalla consistenza ancora più invitante. Se volete servire il piatto freddo usate dei fusilli o delle penne.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!