Pastasciutta con peperoni

La pastasciutta con peperoni si prepara con pochi ingredienti ed in poco tempo. Ecco la ricetta e come arricchire il piatto

Pastasciutta con peperoni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto di pastasciutta con peperoni sarà l’ideale per un primo piatto che si prepara in poco tempo, con pochi ingredienti ma che darà vita ad un primo piatto comunque gustoso e molto profumate.

Si tratta di un piatto che si può preparare ormai in ogni stagione dell’anno dal momento che i peperoni sono sempre reperibilianche se l’ideale è realizzarlo in estate quando i peperoni sono freschi di stagione e quindi sprigionano il massimo del loro profumo e del loro sapore.

La preparazione è semplicissima e potrà essere la base per tanti piatti diversi. Alla classica pasta e peperoni in bianco, infatti, potete aggiungere dei pomodorini oppure rendere il tutto più cremoso con della panna.

Vediamo, quindi, insieme come preparare la pastasciutta con peperoni ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di tagliatelle
  • 4 peperoni
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pastasciutta con peperoni la prima cosa da fare sarà dedicarsi ai peperoni, che dovranno essere privati del picciolo, divisi a metà e successivamente privati di semi e filamenti interni. I peperoni andranno sciacquati sotto acqua fredda corrente e ridotti in listarelle o in piccoli cubetti.

La forma da dare ai peperoni dipende dal risultato finale che volete ottenere e da come volete servire il piatto ai vostri ospiti.

Ovviamente, in base alla dimensione che avrete dato ai peperoni varierà anche il tempo di cottura. Spostatevi a questo punto sui fuochi ed all’interno di una padella aggiungete dell’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio, che potrete lasciare intero così da rimuoverlo successivamente. Fate andare il tutto per un paio di minuti e quando inizia a dorarsi aggiungete anche i cubetti o le listerelle di peperoni. In questo caso sarà ben utilizzare peperoni di vari colori così da dare una nota cromatica più particolare al piatto ma anche più sfumature di sapore.

Aggiustate di sale e pepe e fate saltare il tutto per circa cinque minuti. Aggiungete se necessario con del brodo vegetale e dell’acqua di cottura della pasta, che nel frattempo avrete messo a scaldare, così da favorire la cottura dei peperoni. Nel frattempo cuocete la pasta e scolatela quando sarà al dente.

Una volta pronta la pasta andrà scolata ed aggiunta in padella insieme al condimento. Fate saltare il tutto per qualche minuto e servite quindi con un trito di prezzemolo se lo gradite, aggiustando con dell’altro pepe e dell’altro olio extravergine d’oliva prima di servire.

Se volete una pasta con crema di peperoni, invece, dovrete frullare parte dei peperoni, o l’intera quantità, all’interno di un mixer. Una volta ottenuta una crema dovrete versarli nuovamente in padella e saltarvi la pasta quando questo sarà cotta.

In alternativa potete preparare una pasta peperoni e tonno.

Pasta-con-peperoni

Varianti

Come detto inizialmente questo piatto è molto semplice e si realizza con pochi ingredienti. Come tutti i piatti molto semplici, però, può essere arricchito in tanti modi diversi dando vita a tantissime varianti, così da poter rendere il piatto perfetto per tutti i vostri ospiti, seguendo i loro gusti.

Pasta con peperoni e panna

Se volete rendere il vostro primo piatto più cremoso potete aggiungere della panna. Questa andrà aggiunta in padella dopo che i peperoni avranno terminato la loro cottura. Fate proseguire a fiamma media per un paio di minuti così che la panna e i peperoni si fondano alla perfezione e prendano uno il sapore dell’altro. Dovrete poi aggiungere la pasta e fare saltare il tutto come fatto precedentemente.

Se lo desiderate potete anche aggiungere dei pomodorini e delle zucchine, che dovrete cuocere insieme ai peperoni. In questo modo la panna si sporcherà e perderà il suo classico colorito bianco ed il piatto che ne otterrete sarà davvero strepitoso.

Pastasciutta con peperoni e pancetta

Se volete rendere il piatto ancora più gustoso potete aggiungere dei cubetti di pancetta croccanti. Queste andranno messi a dorare su una padella ben calda, senza necessità di aggiungere ulteriori grassi. Quando la pancetta inizierà a dorarsi potete spegnere il fuoco ed aggiungere poi nel piatto finito durante il passaggio in padella.

Il risultato finale sarà davvero strepitoso, profumato ed ancora più corposo.

Conservazione

La pastasciutta con peperoni va consumata ben calda subito dopo la sua preparazione così da poterla apprezzare al meglio.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto del pepe nero potete utilizzare del peperoncino o della paprika per dare una nota più piccante al vostro piatto. Utilizzate il colore dei peperoni che più preferite, in base al gusto che volete dare al vostro piatto ed in base alle vostre esigenze. Se volete donare una nota filante potete aggiungere del formaggio a pasta filata in tocchetti oppure potete mantecare il piatto in padella con del parmigiano reggiano grattugiato. Il risultato finale sarà davvero strepitoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!