Spaghettoni con pesto alla menta e mandorle

Gli spaghettoni con pesto alla menta e mandorle sono un piatto dal sapore molto fresco ma intenso al tempo stesso. Ecco la ricetta

Spaghettoni con pesto alla menta e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghettoni con pesto alla menta e mandorle sono un piatto molto primaverile e fresco. Pochi ingredienti, profumi e sapori intensi, si prepara molto in fretta, non c’è bisogno di cottura e ci si può condire qualsiasi tipo di pasta.

Questa è una versione senza aglio, decisamente più delicata e molto più digeribile, però se si vuole basterà unire mezzo spicchio d’aglio per aromatizzare la vostra salsa. Vediamo come fare per preparare questo piatto ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto ed un primo d’impatto e di grande gusto.

Ingredienti

  • 40 g di menta
  • 50 g di mandorle
  • q.b di sale
  • q.b di pecorino
  • q.b di pepe nero in grani
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di prezzemolo
  • 200 g di spaghettoni

Preparazione

Per preparare gli spaghettoni con pesto alla menta e mandorle il passaggio più importate è la realizzazione del pesto.

Per fare questo vi servirà un mixer o un robot da cucina molto freddo, quindi mettete il boccale per 30 minuti in congelatore. Dopodichè aggiungete acqua leggermente salata a sufficenza in una pentola per cuocere la pasta sul fuoco. Nel contenitore aggiungete le mandorle tritate, prelevatene una metà e tenete da parte le foglie di menta e prezzemolo lavate e tamponate con un canovaccio pulito (tenete da parte sia qualche qualche foglia di menta che mandorle intere per la decorazione).

Unite a filo 3 cucchiai d’olio evo, regolate di sale, pepe e pecorino grattuggiato q.b. Versate in un contenitore ed aggiungete gli altri due cucchiai d’olio. Scolate la pasta al dente, unite in base ai vostri gusti la quantità di pesto. Regolate di sale e pepe unite le mandorle tritate, le foglie di menta e mandorle intere. Servite e consumate subito. 

In alternativa potete preparare degli spaghetti al pesto genovese o degli gnocchi con pesto di zucchine.

Conservazione

Gli spaghettoni con pesto alla menta e mandorle vanno consumati ben caldi subito dopo la loro preparazione.

I consigli di Carmela

Volendo potete evitare di mettere il prezzemolo. Se vi piace potete unire delle noci o dell'aglio darà di sicuro un gusto più corposo al pesto. Si può condire qualsiasi tipo di pasta. Molto buono questo pesto anche in aggiunta ad un sugo di pomodorini freschi a fine cottura.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Elena Kola

18 aprile 2017 - 14:43:48

Sei bravissima!!!

0
Rispondi
Patrizia Pezzella

18 aprile 2017 - 14:38:07

Che idea!!! Può essere utilizzato anche per condire la pasta fredda?

0
Rispondi
Carmela Di Matteo

18 aprile 2017 - 14:45:52

Si magari aggiungi un filo d'olio evo alla pasta fredda prima di unire il pesto!

0