Crostata di patate

La crostata di patate è una variante ancora più gustosa del classico gateau, arricchita da formaggi e pancetta per un risultato goloso che farà impazzire davvero tutti. Vediamo insieme come prepararla

Crostata di patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata di patate è un piatto unico molto goloso, appetitoso e che solitamente piace a tutti. Si tratta di una rivisitazione del classico gateau di patate, che però in questo caso viene realizzato come fosse una crostata e poi farcito con una fonduta di formaggi e della pancetta. Il risultato è da acquolina in bocca e non potrà che lasciare entusiasti i vostri ospiti. Vediamo, quindi, insieme come preparare una crostata di patate.

Ingredienti

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 50 g di burro
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 2 uova
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 20 g di pancetta

Ingredienti per farcire

  • 100 g di provola
  • 100 g di scamorza affumicata
  • 50 di pancetta

Crostata-di-patate-94972

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata di patate dovete partire proprio dalle patate, elemento principe di questa ricetta. Queste, infatti, andranno lavate per bene per eliminare eventuali residui terrosi e poi messe a lessare in abbondante acqua bollente salata per circa 40 minuti. Scegliete patate della stessa dimensione così da avere una cottura uniforme.

Una volta pronte, le patate andranno sbucciate e poi ridotte in purea tramite un apposito schiacciapatate. Aggiungete le patate all’interno di una ciotola ben capiente insieme agli altri ingredienti necessari ed alla pancetta, che ridurrete in listarelle o in cubetti

Amalgamate per bene il tutto così da ottenere un composto ben compatto e denso, quello tipico del gateau di patate. Prendete a questo punto una tortiera. Potete utilizzarne una tipica per crostata con i bordi smerlati così da rendere la vostra crostata ancora più bella da vedere e sopratutto ancora più simile ad una crostata dolce.

Imburratene il fondo ed i bordi e cospargete con del pangrattato. Versate le patate e compattatele per bene spingendole sia sul fondo che sui bordi così da farle aderire per bene e prendere la fora della vostra tortiera. Pressate bene anche il fondo se state utilizzando una tortiera con scanalatura sul fondo così che la forma finale sia perfetta. Fatto questo mettete in forno preriscaldato a 200°c per circa 20 minuti.

Quando la crostata di patate sarà ben dorata in superficie potete sfornarla e capovolgerla sul piatto di portata nel quale avete intenzione di servirla. A questo punto non resta che dedicarsi ai formaggi. Aggiungeteli in fette o in cubetti sulla vostra crostata di patate così che venga cosparsa completamente ed aggiungete i dadini o le fette di pancetta. Rimettete il tutto in forno per altri 5 minuti, giusto il tempo che i formaggi si fondano perfettamente dando vita ad una fonduta golosissima.

In alternativa potete fondere i formaggi sul fuoco o al microonde e versali direttamente sulla vostra crostata di patate, che a questo punto sarà pronta per essere servita a tavola ben calda così da apprezzarne i formaggi filanti.

Crostata-di-patate-94972

Consigli e varianti

Potete davvero sbizzarrirvi con la farcitura, utilizzando dei formaggi diversi oppure sostituendo la pancetta con del crudo o con del bacon, ad esempio.

Come alternativa potete lasciare la crostata di patata nella teglia, aggiungere i formaggi e, una volta sciolti creare delle righe, che simuleranno le classiche losanghe, con delle patate lasciate prima da parte. L’effetto sarà davvero bellissimo.

In alternativa alla crostata di patate potete realizzare una torta rustica o una torta salata con melanzane, davvero irresistibile.

Conservazione

La crostata di patate si conserva per un paio di giorni al massimo in frigorifero chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure coperta con della pellicola trasparente, ma andrà scaldata in forno tradizionale o in microonde prima di essere nuovamente consumata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!