Secondi Piatti   •   Verdure e Legumi   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Hamburger di quinoa

Gli hamburger di quinoa sono un secondo piatto perfetto per i vegani ma anche per i vegetariani ed i celiaci dal momento che non contiene nè carne nè glutine. Ecco come prepararli

Hamburger di quinoa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli hamburger di quinoa sono un secondo piatto molto sano, gustoso ed energetico, perfetto per i vegani, ma anche per i vegetariani e per i celiaci dal momento che non contengono nè carne nè glutine.

Insomma una ricetta da poter servire davvero a tutti se volete stupire con qualcosa di diverso dal solito o se non volete creare imbarazzo in chi non può o sceglie di non mangiare determinati alimenti. La preparazione è molto semplice e soprattutto veloce, il che rende questo piatto davvero perfetto per tutti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi hamburger di quinoa.

Ingredienti

  • 200 g di quinoa
  • 1 patata
  • 1 cipolla
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di basilico
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli hamburger di quinoa dovete partire proprio dalla quinoa, che andrà sciacquata sotto abbondante acqua e lavata accuratamente strofinando i chicchi tra di loro con le mani.

Aggiungete, quindi, la quinoa all’interno di una casseruola insieme ad abbondante acqua e fate cuocere per almeno 15 minuti fino a quando il liquido di cottura si sarà quasi del tutto esaurito. Scolate la quinoa e lasciatela da parte a freddare. Quando sarà perfettamente fredda potete sgranarla con i rebbi di una forchetta così da avere un risultato perfetto.

Lessate nel frattempo la patata, sbucciatela e riducetela in polpa con un apposito schiacciapatate. Condite ed aggiungetevi la quinoa. Amalgamate il tutto e formate degli hamburger. Mettete gli hamburger di quinoa in frigorifero a rassodare per all’incirca 30 minuti.

Adesso prendete una padella, ungete con un filo d’olio e, quando questo sarà ben caldo, potete aggiungervi gli hamburger di quinoa a farli dorare per qualche minuto per lato. Saranno pronti quando saranno perfettamente dorati da entrambi i lati. Non vi resta, quindi, che servirli ben caldi ai vostri ospiti.

Conservazione

Gli hamburger di quinoa sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli realizzati. In alternativa potete conservarli per un paio di giorni al massimo in frigorifero chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Andranno scaldati in padella o in forno prima di essere nuovamente serviti ai vostri ospiti.

I consigli di Fidelity Cucina

Alla quinoa potete accoppiare anche degli altri cereali o dei legumi, come ad esempio dei fagioli, che andranno cotti e poi frullati e conditi prima di essere aggiunti alla quinoa. E’ importante, però, che il risultato sia ben compatto e denso affinchè i vostri hamburger di quinoa siano davvero perfetti ed abbiano la giusta consistenza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!