Melanzane ripiene di salsiccia e scamorza

Le melanzane ripiene di salsiccia e scamorza sono un secondo piatto saporito, buonissimo e diverso dal solito. Ecco la ricetta

Melanzane ripiene di salsiccia e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le melanzane ripiene di salsiccia e scamorza sono un secondo piatto ricco, molto saporito ma al tempo stesso non troppo difficile da preparare.

Si parte da delle barchette di melanzane che vengono fritte e poi condite con della salsiccia e dei cubetti di scamorza e formaggio. Il risultato è un piatto sfizioso, diverso dal solito secondo ma davvero irresistibile. Inoltre, si può anche preparare in anticipo e scaldare al momento, quando ne avete l’esigenza, il che è molto comodo sopratutto per coloro che lavorano e devono ottimizzare i tempi al massimo.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime melanzane ripiene di salsiccia e scamorza ed alcuni consigli utili per un risultato davvero irresistibile.

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 300 g di salsiccia
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 20 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 scamorza
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle melanzane ripiene di salsiccia e scamorza dovete partire proprio dalle melanzane.

Come prima cosa eliminate le due estremità e poi dividetele in due parti per il senso della lunghezza. Fatto questo, con uno scavino o un coltello ben affilato dovrete eliminare la polpa centrale. Questa, però, non andrà buttata via ma andrà tenuta da parte perchè vi servirà per il ripieno delle vostre melanzane. Ripetete questa operazione per tute le quattro metà di melanzane che avete ottenuto.

Una volta pronte le barchette di melanzane così ottenute andranno fritte in abbondante olio extravergine d’oliva. Bastano pochi minuti di cottura perchè le melanzane la termineranno poi con il passaggio in forno. Quando le melanzane inizieranno ad ammorbidirsi ed a dorarsi toglietele dall’olio e passatele su un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Fatto questo dedicatevi al ripieno delle vostre melanzane. In una padella mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio insieme a dell’olio extravergine d’oliva. Quando questo inizierà a dorarsi aggiungete la salsiccia, che avrete precedentemente sgranato e fate andare per qualche minuto, aggiustando di sale e pepe se lo desiderate ricordando che la salsiccia è già sapida.

Aggiungete quindi la polpa di melanzana che avrete ridotto in cubetti e fate proseguire la cottura. Quando tutti gli ingredienti saranno cotti mettete da parte a freddare. In una ciotola intanto amalgamate insieme l’uovo, il pangrattato (lasciandone un po’ da parte), il formaggio, la scamorza ridotta in dadini e il condimento con melanzane e salsiccia appena preparato.

A questo punto non dovrete fare altro che riprendere le vostre barchette di melanzane, adagiarle su una teglia precedentemente oleata e farcire con il ripieno. Spolverizzate con una manciata di pangrattato e una di parmigiano reggiano grattugiato. Le melanzane ripiene di salsiccia e scamorza andranno messe in forno preriscaldato a 180°c per circa 20 minuti.

Una volta gratinate in superficie potete sfornarle, farle riposare per una decina di minuti e servire ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare delle barchette di melanzane con carne macinata o delle melanzane ripiene di riso, entrambi piatti che piacciono sempre a tutti. Ottime anche delle melanzane gratinate al parmigiano.

Conservazione

Le melanzane ripiene di salsiccia e scamorza si conservano per al massimo un giornoiin frigorifero chiuse all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente servite andranno scaldate in forno tradizionale o a microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il vostro ripieno in tanti modi. Potete, ad esempio, sostituire la scamorza con della scamorza affumicata o con del brie oppure potete spolverizzare con un formaggio più stagione o dal sapore più intenso come del pecorino o del caciocavallo grattugiato. Il risultato sarà comunque ottimo. Inoltre, potete sporcare con del sugo il condimento se lo gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!