Scaloppine alla birra

Le scaloppine alla birra sono un secondo piatto molto facile e veloce da preparare, ma davvero cremoso e morbido che piacerà a tutti. Vediamo insieme come prepararlo ed alcune varianti altrettanto buone e semplici

Scaloppine alla birra
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le scaloppine alla birra sono un secondo piatto molto veloce da preparare ma dal gusto molto intenso. Le scaloppine alla birra sono semplicissime da preparare, ma il risultato cremoso e saporito sarà davvero eccezionale e piacerà sicuramente a tutti. Vediamo, quindi, insieme come prepararle.

Ingredienti

  • 4 fette di vitello
  • ½ cipolla
  • 180 ml di birra
  • 25 g di farina
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.

Scaloppine-alla-birra-97734

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle scaloppine alla birra dovete partire proprio dalla carne. Questa, infatti, dovrà essere ben sottile, quindi, se già non lo fosse battetela con un batticarne così da renderla del giusto spessore ma anche da ammorbidirne la carne.

Fatto questo la carne di vitello andrà passata nella farina così da cospargerne l’intera superficie. Fatto questo dedicatevi alla cipolla. Potete decidere di tritarla finemente al coltello così che poi risulti praticamente invisibile all’interno del piatto oppure di lasciarla in fettine se invece vi piace avvertirla più distintamente nelle vostre scaloppine alla birra.

Spostatevi adesso sui fuochi e mettete a soffriggere la cipolla in abbondante olio extravergine d’oliva. Quando questa inizierà ad appassire aggiungete le fette di vitello e fatele dorare per bene su entrambi i lati per qualche minuto.

Aggiungete adesso la birra e fate andare il tutto per qualche altro minuto fino a quando non inizierà a formarsi una golosissima crema sul fondo della vostra padella, che accompagnerà poi le vostre scaloppine alla birra.

Mentre le scaloppine alla birra terminano la cottura dedicatevi al prezzemolo, che dovrete tritare finemente al coltello e che vi servirà per decorare il piatto. Quando le scaloppine alla birra sono pronte spegnete la fiamma e servitele su un piatto accompagnandole con qualche cucchiaio di fondo di cottura ed una bella manciata di prezzemolo tritato e qualche fettina di limone per decorare il piatto.

Scaloppine-alla-birra-97734

Consigli e varianti

Se volete rendere la cremina ancora più densa potete aggiungere un cucchiaino di farina o di maizena in padella. Il risultato sarà ancora più goloso.

Potete preparare questo piatto anche con delle fettine di pollo o di tacchino, se le preferite alla carne di vitello.

Le scaloppine alla birra sono un ottimo secondo piatto, perfetto se avete poco tempo da dedicare alla cucina o se vi piace sperimentare con gli ingredienti. In alternativa, però, potete servire delle scaloppine al limone, delle scaloppine ai funghi o delle scaloppine al vino. Tutti piatti veloci da preparare ma al tempo stesso molto golosi.

Conservazione

Le scaloppine alla birra si conservano per un paio di giorni al massimo chiuse all’interno di un contenitore ermetico oppure coperte con della pellicola trasparente. Prima di portarle nuovamente a tavola ai propri ospiti, però, le scaloppine alla birra andranno rimesse in padella a scaldare per qualche minuti, magari allungando con dell’altra birra così che tornino ben morbide e cremose come quando le avete preparate. Potete anche scaldarle in forno a microonde per una manciata di secondi. Il risultato sarà comunque un piatto molto buono e morbido che piacerà sempre a tutti.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!