Involtini di salvia fritti dal cuore cremoso

Gli involtini di salvia fritti dal cuore cremoso sono degli antipasti semplici e veloci da preparare ma molto sfiziosi. Ecco la ricetta

Involtini di salvia fritti dal cuore cremoso
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di salvia fritti dal cuore cremoso sono un antipasto semplice e veloce da preparare. Utilizzate delle foglie abbastanza grandi e gustate questi involtini ben caldi così da assoparare al meglio la croccantezza della pastella alla birra.

Potete giocare di fantasia per creare dei ripieni gustosi, ricordatevi però di utilizzare sempre un ingrediente cremoso per facilitare la chiusura dell’involtino.

Questi involtini possono fare anche da controrno ma sono ottimi se accompagnati da qualche bevanda fresca e tartine per un aperitivo davvero sfizioso tra amici.

Vediamo, quindi, insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 10 foglie di salvia
  • 200 g di farina 00
  • q.b di birra
  • 150 g di philadelphia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 700 ml di olio di semi di mais

Preparazione

Per preparare questi deliziosi involtini di salvia fritti dal cuore cremoso iniziate facendo scaldare l’olio di semi di mais in una padella molto amplia. Successivamente prendete le foglie di salvia appena raccolte e lavatele con dell’acqua fresca molto attentamente, poi con un canovaccio pulito asciugatele per togliere tutta l’acqua in eccesso.

In una ciotola mettete la farina, un pizzico di sale e pepe e, poco per volta, aggiungete la birra precedentemente raffreddata in frigorifero. Aggiungetela a filo e mescolate con una frusta a mano (se volete fare prima potete utilizzare anche le fruste elettriche) fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi. La consistenza dovrà essere non troppo soda ma nemmeno troppo liquida.

Involtini di salvia fritti dal cuore cremoso

Prendete le foglie di salvia e con l’aiuto di un coltello dalla punta arrotondata spalamate il Philadelphia su tutta la superficie della foglia. Arrotolate su se stessa la foglia e togliete il gambo poi passate, con l’aiuto di una forchetta, tutte le foglie dentro la pastella fino a ricoprirle interamente.

Quando l’olio di semi di mais sarà ben caldo friggete gli involtini qualche minuto per lato o fino a quando non si saranno ben dorati in superficie. Togliete l’unto in eccesso con della carta assorbente, salate a piacere e servite appena fritti.

In alternativa potete preparare dei bastoncini di pasta sfoglia al formaggio o dei medaglioni di formaggio.

Involtini di salvia fritti dal cuore cremoso

Conservazione

Gli involtini di salvia fritti dal cuore cremoso si conservano per al massimo un paio di giorni. Prima di gustarli ricordatevi di scaldarli a modo nel forno. Andrebbero consumati appena fritti per assaporarli al meglio.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara - BeautifulFood

Se non vi piace la birra potete fare la pastella con della semplice acqua oppure dell'acqua frizzante ma la birra renderà la pastella molto croccante e in cottura perderà il suo sapore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!