Piadina con salmone, Philadelphia e insalata

La piadina con salmone, Philadelphia e insalata è un'idea veloce per il pranzo, anche fuori casa, per chi ha poco tempo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Piadina con salmone, Philadelphia e insalata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La piadina con salmone, Philadelphia e insalata è davvero semplicissima e velocissima da preparare!

Siete di fretta? Dovete mangiare al volo fuori casa? Questa è un’ottima e gustosa alternativa da portare quando si è in giro e non si vuole rinunciare a mangiar bene!

È un’alternativa alla classica piadina con i salumi; salmone e Philadelphia si abbinano perfettamente tra loro e esaltano il gusto della piadina. Non dimenticate di condire con un filo d’olivo, del succo di limone e una spruzzata di pepe per rendere la vostra piadina ancora più gustosa e saporita.

Ingredienti

  • 2 piadine
  • 60 g di lattuga
  • 200 g di salmone
  • 100 g di philadelphia
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 fetta di limone

Preparazione

Per preparare la piadina con salmone, Philadelphia e insalata dovete innanzitutto scaldare una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Una volta caldo aggiungete il filetto di salmone (in alternativa potete utilizzare anche il trancio, se preferite). Cuocete il salmone, girandolo a metà cottura per far si che si dori su entrambi i lati.

La cottura deve essere fatta a fuoco medio. Il salmone impiega pochissimo tempo per cuocersi; una cottura prolungata lo renderà estremamente secco. Una volta pronto, con una forchetta spezzettatelo e aggiungete un pizzico di sale, pepe e una fettina di limone (se vi piace potete aggiungere anche della scorza di limone). Togliete il salmone dalla padella e versatelo in una ciotola.

Nel frattempo, scaldare una piastra antiaderente per cuocere le piadine. Una volta ben calda, appoggiare la piadina e cuocetela per 30 secondi per lato. Se necessario prolungate un po’ la cottura, ma di solito, essendo le piadine precotte, non sono richiesti tempi eccessivamente lunghi (max 1 minuto). Una volta pronta togliete dalla piastra, disponetela su un tagliere.

Spalmate il Philadelphia su metà piadina. Aggiungete l’insalata, precedentemente lavata accuratamente e asciugata con una centrifuga per insalata, e versate, sempre su metà piadina, il salmone. Aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva.

Piegate a metà e servite calda.

In alternativa potete preparare una piadina romagnola con la ricetta classica partendo dall’impasto e farcendo poi come meglio preferite.

Conservazione

La piadina con salmone, Philadelphia e insalata va consumata entro qualche ora al massimo dalla sua preparazione.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Potete consumare la piadina anche fredda preparandola la sera per il giorno dopo. Importante tenerla in un posto fresco e asciutto. Ovviamente consumata al momento manterrà tutto il gusto originale. Potete sostituire il salmone fresco con del salmone in scatola sott'olio oppure del salmone marinato. In alternativa al Philadelphia, in commercio trovate molti formaggi spalmabili; io vi consiglio il fresco spalmabile Nonno Nanni.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!