Antipasti   •   Sfiziosi e veloci   •   Torte Salate

Quiche di funghi e porri con anacardi

Questa torta salata si ispira alla classica Quiche Lorraine, che però nella sua versione originale prevede l’utilizzo della pancetta affumicata o, in altri casi, del prosciutto cotto

Quiche di funghi e porri con anacardi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa torta salata si ispira alla classica Quiche Lorraine, che però nella sua versione originale prevede l’utilizzo della pancetta affumicata o, in altri casi, del prosciutto cotto. Ma esistono molte alternative totalmente vegetariane, come in questo caso, con l’uso dei porri e dei funghi champignon, e l’aggiunta di feta per dare una giusta sapidità al ripieno. Il tocco finale lo danno gli anacardi tostati, che regalano una leggera nota “affumicata” e si sposano benissimo con la morbidezza di porri e funghi.

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 2 cucchiai di acqua
  • 190 g di burro
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 300 g di leerdammer
  • 50 g di feta
  • 2 porro
  • 300 g di funghi champignon
  • 100 g di anacardi
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 500 ml di panna acida
  • 6 uova
  • 1/2 cucchiaino di pepe bianco
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 rametto di aneto

Preparazione

La prima preparazione a cui dedicarsi, è quella dell’impasto di base. In un robot o una ciotola, unire il burro morbido a pezzettini con la farina, 2 cucchaiai di acqua, le 2 uova ed il sale. Lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Formare un panetto e avvolgerlo in pellicola, quindi far riposare per 1 ora in frigorifero.

Intanto, su un tagliere affettare a cubetti il Leerdammer e la feta, tagliare i funghi puliti e spellati e fare a rondelle i porri ben lavati. In una padella antiaderente mettere l’olio di oliva e far appassire i porri, quindi unire i funghi e ripassarli qualche minuto su una fiamma medio bassa. Spegnere il fuoco, chiudere con un coperchio e mettere da parte. In forno, nel frattempo, tostare velocemente gli anacardi su una teglia, facendo attenzione a non andare oltre la tostatura.

Lasciare il forno a 180°, tirare fuori dal frigorifero la pasta, e nel frattempo preparare la crema da unire al ripieno. In un mixer versare la panna acida, le 6 uova, il sale, il pepe e la noce moscata. Emulsionare rapidamente e metterlo in una ciotola, con i funghi, i porri ed i formaggi a cubetti.

A questo punto, riprendere l’impasto: va steso con un mattarello in forma circolare su una spianatoia leggermente infarinata e poi adagiato su una pirofila da quiche, rivestita sulla base con carta forno. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Unire tutto il ripieno nella pirofila e in ultimo aggiungere gli anacardi tostati. Il ripieno sarà molto fluido, quindi portare in forno con molta attenzione.

Infornare la quiche a 180° sulla parte più bassa del forno, in modalità ventilata. Lasciar cuore almeno 40 minuti, massimo 50 per forni più lenti, finché la pasta non sarà dorata sui bordi superiori. Ultimata la cottura, togliere dalla pirofila solo quando sarà perfettamente fredda. Decorare con qualche ciuffetto di aneto fresco e servire a fette.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

Queste dosi sono adatte per una pirofila di diametro 38, oppure due da 20, per ottenere circa 20/22 fette. Per una versione "a persona", potete optare anche per delle mini quiche, se avete stampi di diametro 8/10 cm. In questo modo, nel caso abbiate ospiti a cena, potete impiattare direttamente una monoporzione e rendere l'aperitivo una vera e propria portata a tavola.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!