Lievitati   •   Torte Salate   •   Antipasti

Torta salata con zucca, patate e salsiccia

La torta salata con zucca, patate e salsiccia è un secondo piatto ideale da gustare nel periodo autunnale, durante una cena in famiglia oppure servita come antipasto in un buffet freddo.

Torta salata con zucca, patate e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata con zucca, patate e salsiccia ha un guscio friabile che racchiude un morbido e saporito ripieno, che riscuoterà successo a tavola fra i commensali. Realizzare questa portata è abbastanza semplice, inoltre è economica e accessibile a tutti.

È possibile accompagnare il piatto con un calice di buon vino rosso o rosato frizzante. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 3 patate
  • 200 g di zucca
  • 200 g di scamorza
  • 200 g di salsiccia
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 1/2 cipolle
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di sesamo

Preparazione

Realizzare la torta salata con zucca, patate e salsiccia è abbastanza semplice; per iniziare lavate accuratamente le patate, sbucciatele e affettatele in maniera sottile. Affettate anche metà della cipolla a disposizione. In una padella capiente scaldate 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e quando risulta ben caldo unite le patate e le cipolle.

Saltate il tutto a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che regolate di sale e coprite con un coperchio. Fate cuocere le verdure a fiamma moderata per circa 15 minuti, dopo di che trasferitele su un piatto e lasciatele raffreddare.

Sbucciate la zucca e tagliatela a fettine di circa mezzo centimetro di spessore. A parte tritate finemente la cipolla e mettetela nella stessa padella dove avete cotto le patate. Unite 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e soffriggete dolcemente la cipolla. A questo punto aggiungete la zucca a fettine e saltatela a fiamma vivace per qualche minuto, girandola da entrambi i lati per una cottura omogenea. Fate cuocere la zucca per circa 10 minuti, successivamente trasferitela su un piatto per farla intiepidire.

Sbriciolate la salsiccia fresca di suino e schiacciate uno spicchio d’aglio; mettete quest’ultimo nella padella con un filo d’olio e fatelo dorare. Unite la salsiccia e saltatela a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che abbassate leggermente la fiamma e completate la cottura per altri 10 minuti. Non c’è bisogno di aggiungere sale. A questo punto è possibile procedere con la preparazione della torta salata.

In un’ampia ciotola sbattete leggermente le uova con un pizzico di sale, uno di pepe e i cucchiai di Grana Padano grattugiato fresco. Versatevi all’interno le patate e cipolle, la zucca, la salsiccia, la scamorza a dadini e amalgamate per bene il tutto.

Prendete una teglia rotonda del diametro di circa 22-24 cm e all’interno posizionatevi la pasta sfoglia fresca srotolata. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versatevi dentro il ripieno preparato precedentemente. Ripiegate i bordi della pasta sfoglia verso l’interno e spennellateli con un tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte. Decorate con semi di sesamo (facoltativo).

Cuocete la torta salata in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti, quando è cotta sfornatela e lasciatela intiepidire prima di tagliarla.

Torta salata con zucca, patate e salsiccia

Conservazione

Questa deliziosa portata può essere conservata a temperatura ambiente per circa 2-3 ore oppure ponetela in frigorifero per al massimo 2 giorni dalla preparazione (sarà comunque necessario scaldarla in forno, prima di consumarla).

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questa torta salata è ideale da gustare durante una cena nel periodo autunnale! Per un risultato ottimale assicuratevi di utilizzare sempre e solo ingredienti freschi e di qualità. Se lo gradite, potrete sostituire la scamorza con del formaggio Emmenthal o Asiago. Accompagnate il piatto con un calice di vino rosso o rosato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!