•   Torte Salate   •   Antipasti Verdura   •   Vegano

Torta salata vegana con verdure estive

La torta salata vegana con verdure estive è un piatto unico ricco di gusto e di colore ideale da gustare sia calda sia fredda.

Torta salata vegana con verdure estive
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Facile e veloce da preparare, la torta salata vegana con verdure estive è un piatto unico ricco di gusto e di colore ideale da gustare sia calda sia fredda. può anche comodamente essere trasportata fuori casa per un picnic tra amici, per un pasto goloso da consumare in spiaggia o semplicemente quando si ha voglia di un piatto unico sfizioso ma non impegnativo.

Ideale per tutti coloro che non mangiano ingredienti di origine animale ma anche per tutti coloro che amano questo genere di preparazioni genuine e salutari. Vediamo come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 300 g di farina 0
  • 130 ml di acqua
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 peperoni rossi
  • 1 peperoni gialli
  • 1 patate
  • 2 zucchine
  • 1 cipolle
  • 1 melanzane
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pangrattato

Preparazione

Per la preparazione della torta salata vegana con verdure estive cominciate preparando l’impasto nel seguente modo: versate la farina su di un piano da lavoro poi create la classica fontana, aggiungete poi nel centro l’olio, l’acqua, un pizzico di sale e mescolate prima con l’aiuto di una forchetta poi direttamente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgete il panetto in un foglio di alluminio o pellicola trasparente poi fatelo riposare nel frigorifero per almeno 30 minuti.

Intanto preparate le verdure quindi pelate le patate e tagliatele a cubetti piccoli. Spuntate poi le zucchine, lavatele sotto acqua corrente, asciugatele con un panno pulito e tagliate anch’esse a cubetti piccoli.

Togliete il picciolo ed i filamenti ai peperoni e affettateli a striscioline sottili poi sbucciate ed affettate la cipolla ed infine lavate e tagliate a quadratini anche la melanzana. A questo punto mettete sul fuoco una padella antiaderente a bordi alti poi aggiungete dell’olio extravergine di oliva ed incorporate tutte le verdure preparate in precedenza. Mescolate spesso, salate e pepate a piacere e fate cuocere a fuoco vivace per 15 minuti.

Trascorso il tempo della cottura spegnete il fuoco e fate intiepidire le verdure. Intanto accendete il forno a 200 gradi statico poi prendete il panetto di pasta sfoglia vegana ed adagiatelo sul piano da lavoro tenendo sotto un foglio di carta forno.

Con l’aiuto del mattarello e se necessario un altro foglio di carta forno appoggiato sopra l’impasto stendete bene la sfoglia formando un cerchio sottile dal diametro di 30cm poi adagiatela in uno stampo per crostate lasciando sotto la carta forno.

Bucherellate tutta la base della pasta sfoglia con i rebbi di una forchetta poi aggiungete le verdure ormai tiepide e spolverizzate la superficie con del pangrattato.

Condite con un filo di olio extravergine, fate una cornice con il bordo della pasta e mettete in forno per circa 30 minuti. La torta salata vegana alle verdure estive sarà pronta quando risulterà gonfia e dorata sul bordo. Ottima da servire sia calda sia fredda.

Torta salata vegana con verdure estive

Conservazione

La torta salata vegana con verdure estive si conserva per un paio di giorni in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico. 

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Se volete ottenere una consistenza piacevole al palato non cuocete troppo le verdure nella padella poiché poi proseguiranno la cottura in forno altrimenti risulteranno troppo morbide. Se volete poi arricchire la vostra torta salata vegana alle verdure estive potete aggiungere nell'impasto anche del formaggio vegano grattugiato che si acquista nei negozio biologici o specializzati nel settore vegan.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!