Tortino di patate e zucchine

Il tortino di patate e zucchine saprà stupire tutti per la sua semplicità ma anche per il suo aspetto elegante. Ecco la ricetta ed alcune varianti

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tortino di patate e zucchine è un’ottima idea antipasto ma costituirà anche un contorno particolare e sfizioso per tutti gli amanti delle verdure e non solo. Grazie al suo aspetto elegante ed al suo sapore intenso, infatti, questo tortino sarà perfetto per occasioni più particolari ed eleganti o semplicemente per convincere i più restii a consumare le verdure.

Sapori semplici che si fondono alla perfezione e che danno vita ad un risultato davvero strepitoso.

Vediamo, quindi, insieme come si fa il tortino di patate e zucchine ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto e delle varianti altrettanto golose e particolari.

Tortini-di-patate

Ingredienti

  • 600 g di patate
  • 1 uovo
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • 3 zucchine
  • q.b. di provola
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tortino di patate e zucchine dovete dapprima dedicarvi alle patate, che dovrete lavare accuratamente e mettere a lessare in una pentola con abbondante acqua salata fino a quando saranno ben cotte.

Scegliete la tipologia di cottura che più preferite per poter cuocere le vostre patate. Ad esempio potete scegliere la cottura con pentola a pressione, che vi farà sicuramente risparmiare del tempo, oppure la cottura al microonde. In questo caso i tempi di preparazione si riducono notevolmente ma otterrete comunque un risultato perfetto in pochissimo tempo.

Per la cottura a microonde potete semplicemente lavare le patate senza asciugarle, avvolgerle nella carta da forno, disporre all’interno di una pirofila e far cuocere alla massima potenza al microonde per circa 7-10 minuti. Potete, in alternativa, dividere le patate in quarti, aggiungerle all’interno di una pirofila e coprire con dell’acqua. La pirofila andrà quindi coperta con della pellicola trasparente apposita per microonde precedentemente bucherellata con i rebbi di una forchetta e messa a microonde sempre per una decina di minuti. Qualsiasi sia la tipologia di cottura utilizzata assicuratevi che le patate siano morbide e perfettamente cotte quando avranno terminato la cottura.

Nel frattempo dedicatevi alle zucchine. Queste, infatti, dovranno essere private delle due estremità, lavate ed asciugate e poi ridotte in fette abbastanza sottili. Per avere un risultato perfetto, esoprattutto delle fette tutte uguali, utilizzate la mandolina. In questo modo, infatti, avrete un risultato perfetto.

Le fette di zucchine andranno quindi cosparse con dell’olio extravergine d’oliva e successivamente grigliate su una piastra ben calda. In alternativa potete anche friggere le fette di zucchine per un risultato ancora più gustoso. Adesso che le zucchine sono pronte e le patate ben cotte potete schiacciare queste ultime così da ridurle in purea ed aggiungere poi all’interno di una ciotola.

Patate e uova

Potete utilizzare l’apposito strumento per scacciare le patate oppure semplicemente i rebbi di una forchetta. L’importante, però, sarà ottenere una purea ben fine e senza grumi.

Preparazione delle patate

Aggiungete alla purea di patate un uovo, il parmigiano reggiano grattugiato e sale quanto basta. Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto non vi resta che passare alla composizione dei vostri tortini di patate. Per realizzare il tortino di patate e zucchine avete bisogno di uno stampo per muffin, che dovrete oliare con un po’ di olio extravergine d’oliva.

Olio nello stampo

Disponete tre fette di zucchine per ogni stampo così da foderare perfettamente il fondo ed i bordi. Continuate in questo modo fino a quando avrete foderato tutto lo stampo stampo.

Farcitura del tortino

Disponete un primo strato di purea di patate all’interno di ogni stampo, aggiungete dei cubetti di provola e coprite con dell’altra purea. Livellate per bene schiacciando con un cucchiaino o con le mani ed a questo punto ripiegate le estremità delle fette di zucchine che saranno rimaste a vostra disposizione. Pigiate per bene con le mani e continuate in questo modo fino a quando avrete richiuso e realizzato tutti i vostri tortini di patate.

Tortino pronto per la cottura

A questo punto i tortini sono pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. Tutti gli ingredienti, infatti, sono già cotti per cui il passaggio in forno serve a far prendere consistenza alla purea ed a far sciogliere la provola all’interno. Una volta pronto il tortino di patate e zucchine andrà sfornato, lasciato da parte ad intiepidire per qualche minuto, poi sformato e servito ai vostri ospiti ancora ben caldo.

In alternativa potete preparare una torta di patate al forno o un classico gateau di patate.

Tortino di patate e prosciutto

Se lo desiderate potete aggiungere al ripieno anche del prosciutto in cubetti o in listarelle. In questo modo renderete questo piatto perfetto anche da servire come secondo vero e proprio, per creare un’alternativa ai classici piatti di carne o di pesce.

Tortino in padella

Un’altra variante decisamente interessante consiste nel comporre il tortino di patate in padella. In questo caso, però, dovrete comporre il tutto all’interno di una padella cosparsa con dell’olio. Dovrete creare un primo strato di purea di patate, aggiungere all’interno le fette di zucchine ed il formaggio e ricoprire con dell’altra purea. Dovrete, quindi, far andare il tutto per circa 5-6 minuti, capovolgere e far proseguire la cottura per altrettanti minuti anche dell’altra parte così da avere una doratura perfetta.

Tortino-con zucchine-e-formaggio

Conservazione

Il tortino di patate e zucchine si conserva per al massimo 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Prima di essere nuovamente servito ai vostri ospiti, però, dovrà essere scaldato ripassandolo in forno tradizionale o per qualche secondo a microonde così che il formaggio all’interno si scaldi nuovamente e si fonda e le patate tornino ben cremose come quando avrete preparato il piatto.

I consigli di Fidelity Cucina

Arricchite la purea di patate come meglio credete a seconda del sapore più o meno intenso che volete dare al vostro piatto. Ad esempio al posto del parmigiano reggiano potete utilizzare del caciocavallo grattugiato o del pecorino. Per il ripieno potete sbizzarrirvi utilizzando oltre alla provola anche dei funghi, della salsiccia precedentemente cotta in padella oppure delle altre verdure a vostra scelta. Per un cuore cremoso, invece, aggiungete al ripieno la besciamella insieme di prosciutto.