Gnocchi senza patate Bimby

Gli gnocchi senza patate Bimby sono un'alternativa ai classici gnocchi di patate. Ecco la ricetta per prepararli

Gnocchi senza patate Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi senza patate Bimby sono un piatto antichissimo poiché le patate sono arrivate nel nostro continente solo dopo il quattrocento e sono davvero morbidissimi e facili da preparare.

Solo tre semplici ingredienti come farina, acqua ed olio per avere un primo piatto da leccarsi i baffi. Gli gnocchi senza patate saranno sicuramente uno di quei piatti che preparerete spesso perché piaceranno tantissimo a tutti, anche ai bambini e si prestano bene per essere serviti ad un pranzo domenicale in famiglia o tra amici. 

Vediamo, quindi, come prepararli.

Ingredienti

  • 500 ml di acqua
  • 420 g di farina 00
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 5 g di sale grosso

Preparazione

Preparare gli gnocchi senza patate bimby è davvero facilissimo anche grazie all’ausilio del bimby. Per prima cosa mettete l’acqua, l’olio ed il sale nel boccale del bimby, poi accendete l’apparecchio ed impostatelo su 100 gradi, 6 minuti, velocità 1.

L’acqua dovrà arrivare a bollire, poi togliete il coperchio e versate la farina in una sola volta. Infine azionate nuovamente il bimby a velocità 2 -3 finché non si sarà formato un panetto morbido e leggermente appiccicoso. A questo punto versate il composto su di un piano da lavoro e con le mani assemblatelo insieme per formare un panetto compatto come fosse quello della pizza.

Ora siete pronte per creare gli gnocchi quindi prendete un coltello e tagliate il panetto in tanti pezzi, poi prendetene uno e create un salsicciotto lungo e stretto. Tagliate poi tanti pezzettini piccoli e con una forchetta passate ogni singolo pezzo sui rebbi per creare quelle tipiche striature degli gnocchi. Procedete così fino alla fine del panetto e mettete a bollire in una pentola piena di acqua salata e versateci dentro gli gnocchi. Scolateli con una schiumarola non appena verranno a galla. Si possono condire con sugo o burro e salvia.

In alternativa potete preparare una pasta carciofi e pancetta o una pasta al pesto.

Conservazione

Gli gnocchi senza patate Bimby si conservano per al massimo un paio di giorni.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Attenzione a non scottarvi quando sposterete il composto dal bimby al piano di lavoro perché è bollente. Lasciatelo quindi un attimo intiepidire prima di lavorarlo con le mani. Se non cuocete subito gli gnocchi allora copriteli con una pellicola trasparente perché tendono a seccare velocemente in superficie. Ottimi con un sugo semplice, con ragù o con burro e salvia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!