Ricette Bimby   •   Dolci

Millefoglie con crema pasticcera bimby

La millefoglie è un dolce tipico francese molto particolare e sfizioso, composto da tre strati di pasta sfoglia arricchiti e farciti con della golosa crema, in questo caso la classica pasticcera

Millefoglie con crema pasticcera bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Grazie all’ausilio del robot Bimby sarà un gioco da ragazzi preparare delle millefoglie monoporzione con crema pasticcera che potranno essere gustate a fine pranzo o cena per stupire i vostri famigliari o amici.

Pochi e semplici ingredienti per avere un dolce da leccarsi i baffi. Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 100 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 500 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Preparare la millefoglie con crema pasticcera bimby è davvero facilissimo. Per prima cosa preparate la pasta sfoglia quindi mettete nel congelatore 100 ml di acqua e lasciatela li finché non avrà creato i primi cristalli di ghiaccio in superficie.

Dopodiché versate nel boccale del bimby la farina, il burro tagliato a pezzi, un pizzico di sale ed azionate il robot a velocità 4 per 15 secondi. Aggiungete poi l’ acqua ghiacciata facendola passare dal foro del coperchio ed azionate nuovamente il robot per altri 15 secondi sempre alla stessa velocità.

A questo punto l’impasto della pasta sfoglia sarà pronto quindi adagiatelo su di un piano da lavoro poi compattatelo con le mani fino a formare una palla poi avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero a riposare per almeno 20 minuti.

Intanto pulite il boccale del bimby e preparate la crema pasticcera nel seguente modo: versate nel boccale lo zucchero semolato poi azionate il bimby alla massima volocità per 10 secondi così da renderlo al velo.

A questo punto aiutandovi con l’apposita spatola staccate dalle pareti del boccale lo zucchero ed adagiatelo tutto sul fondo poi aggiungete la farina, i tuorli d’uovo, il latte, la vanillina e fate cuocere a 90 gradi per 7 minuti velocità 2.

Quando la crema sarà pronta versatela in una ciotola, copritela con della pellicola trasparente a contatto e lasciatela completamente raffreddare prima a temperatura ambiente poi in frigorifero.

Trascorso il tempo di riposo della pasta sfoglia prendetela, adagiatela su di un piano da lavoro leggermente infarinato poi stendetela con il mattarello cercando di ricavare un rettangolo di circa 20×40 centimentri.

A questo punto iniziate a fare le pieghe nel seguente modo: prendete le estremità del lato più corto del rettangolo di pasta sfoglia e portatelo verso la metà dell’impasto poi piegate l’altro lembo fino a farli combaciare infine piega il tutto a metà così da aver fatto la prima piega da 4. Roteate di 90 gradi la pasta ottenuta poi ripetete l’operazione sopra riportata per un’altra volta.

A questo punto avvolgete l’impasto in un foglio di pellicola trasparente poi riponetelo in frigorifero per almeno 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo dovete fare un’altra piega da 4 e poi rimettere ancora a riposare in frigo la pasta sfoglia.

Terminato anche questo passaggio la pasta sfoglia sarà pronta per essere utilizzata quindi stendetela sempre con il mattarello in un rettangolo sottile poi aiutandovi con un righello lungo e un coltello affilato ricavate tanti rettangolini delle dimensioni che preferite. La cosa importante è che siano tutti uguali e a gruppi di 3.

Accendete il forno a 180 gradi ventilato poi adagiate i rettangolini su di una leccarda rivestita con carta forno, bucherellateli con i rebbi di una forchetta, spolverizzateli con dello zucchero semolato ed infine fateli cuocere per circa 10-12 minuti o comunque finché la pasta sfoglia risulterà dorata e soda.

Quando i rettangoli di pasta sfoglia saranno cotti lasciateli completamente raffreddare prima di assemblarli con la crema pasticcera.

Poche ore prima di servire il dolce preparate queste millefoglie nel seguente modo: adagiate un primo rettangolo di pasta sfoglia su di un piattino per dolci dopodiché farcitelo con la crema pasticcera utilizzando una sacca a poche, poi coprite con un altro rettangolo, farcite nuovamente ed infine chiudete il dolce con un terzo rettangolo.Potete completare la millefoglie con crema pasticcera mettendo al centro dell’ultimo rettangolo di pasta sfoglia un ciuffetto di crema pasticcera e nel mezzo un mirtillo o un altro frutto di bosco a vostro piacere.

Una spolverizzata di zucchero al velo e le millefoglie con crema pasticcera bimby saranno pronte per essere gustate.

Millefoglie con crema pasticcera bimby

Conservazione

Queste monoporzioni di millefoglie con crema pasticcera andranno mangiate subito altrimenti la pasta sfoglia a contatto con la crema diventerà molle.

Millefoglie con crema pasticcera bimby

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Se non avete tempo e voglia di preparare in casa la pasta sfoglia potete acquistare il formato rettangolare direttamente la supermercato. Potete poi farcire la vostra millefoglie sostituendo la crema pasticcera con ad esempio la crema chantilly, panna, oppure con crema al cioccolato o marmellata. Dovete bucare molto bene ogni singolo rettangolo di pasta sfoglia altrimenti in cottura gonfierà troppo e risulterà sgradevole alla vista ed anche difficile da farcire.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!