Ricette Bimby   •   Primi   •   Vegetariano   •   Vegano   •   Light   •   Senza glutine   •   Senza lattosio

Minestrone Bimby senza legumi

Con un buon minestrone Bimby metterete tutti d'accordo, grandi e bambini. Un piatto genuino, da poter declinare in tante varianti diverse a seconda della stagione in cui vi trovate o dei gusti dei vostri ospiti. In questo caso non sono stati aggiunti legumi ma per un risultato più ricco potete decidere di aggiungere, ad esempio, fagioli o ceci. Scopriamo come procedere passo dopo passo

Minestrone Bimby senza legumi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon minestrone Bimby sarà l’ideale da preparare nelle giornate più fresche dell’autunno e soprattutto in quelle più rigide dell’inverno.

La ricetta del minestrone è tra le più classiche e tradizionali e può essere anche molto versatile dal momento che può trasformarsi in un passato di verdure Bimby frullando tutto oppure potete prepararlo in tante varianti diverse, utilizzando le verdure che più preferite o quelle di stagione a seconda del periodo in cui vi trovate.

Vediamo, quindi, come preparare un minestrone con il Bimby e tanti consigli utili per delle varianti eccezionali.

Ingredienti

  • 1 porro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 patate
  • 1 pomodori
  • 70 g di piselli
  • 1 zucchina
  • q.b di concentrato di pomodoro
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di basilico
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 900 ml di brodo vegetale

Come preparare il minestrone Bimby

Per servire un ottimo minestrone bimby dovete partire dalla preparazione del brodo vegetale, che potete realizzare con le vostre mani oppure acquistare già pronto.

Per una minestra di verdure genuina e sana è consigliabile procedere alla preparazione in casa con le proprie mani.

Fatto questo aggiungete al’interno del bimby le carote a rondelle, il sedano in cubetti e il porro ridotto in fettine. Aggiungete l’olio e fate rosolare per 3 minuti a 100°C Velocità 1 Senso Antiorario. Aggiungete ora anche le zucchine ed il pomodoro in pezzi, che se volete potete sostituire con della polpa. Aggiungete anche i piselli e il basilico e coprite tutto con il brodo vegetale.

Aggiustate di sale e di pepe, coprite il coperchio e quindi fate cuocere per 20 minuti a 100°C Velocità Mescolamento Senso Antiorario. Aggiungete, quindi, il concentrato di pomodoro ed il prezzemolo tritato e fate proseguire la cottura per un altro minuto circa. Servite ben caldo con un filo d’olio.

Ricetta-Minestrone-Bimby-senza-legumi

Passato di verdure Bimby

Con il Bimby potete preparare anche degli ottimi passati di verdura. Dovrete aggiungere tutte le verdure e farle cuocere con il brodo vegetale. Quando inizieranno ad essere cotte dovrete frullare il tutto con Velocità Turbo per circa 30 secondi.

Fate attenzione alla quantità di brodo vegetale a seconda del risultato finale che volete ottenere. Se lo desiderate, per non sbagliare, potete aggiungere il brodo poco per volta.

Minestrone surgelato Bimby

Potete anche preparare il minestrone e congelarli prima della cottura. In questo caso dovrete tagliare tutte le verdure, mischiarle tra loro ed aggiungerle all’interno di un sacchetto da freezer. Congelate subito.

Non dovrete fare altro che aggiungere le verdure nel boccale e fare cuocere come indicato nel brodo vegetale ed avrete ottenuto un risultato eccellente.

Zuppa di legumi Bimby

Se volete trasformare il vostri minestrone di verdure Bimby in una zuppa di legumi potete aggiungere a metà cottura dei fagioli o dei ceci già cotti.

Se, invece, avete a disposizione dei legumi secchi dovrete tenerli in ammollo per una notte e poi aggiungerli da subito nel brodo vegetale insieme alle verdure. Otterrete un risultato davvero eccezionale.

Conservazione del minestrone di verdure Bimby

Questo minestrone va consumato subito dopo la sua preparazione. Se di vostro gradimento, potete conservarlo a temperatura ambiente per qualche ora e consumarlo freddo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare le verdure che più preferite. Sarà ottima anche della zucca o dei broccoli, ma anche fagiolini o asparagi, a seconda della stagione dell’anno nella quale vi trovate. Otterrete sempre un risultato eccezionale. Per una nota più speziata e piccante potete aggiungere del peperoncino, in polvere o in pezzi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!