Ricette Bimby   •   Lievitati

Panzerotti fritti con speck e brie Bimby

I panzerotti fritti sono sempre deliziosi, molto golosi e sfiziosi, perfetti per un buffet o per allietare i vostri ospiti. Questa versione con speck e brie preparata con il Bimby è letteralmente irresistibile e molto particolare. Scopriamo insieme come procedere e tanti consigli utili

Panzerotti fritti con speck e brie Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I panzerotti fritti con speck e brie sono delle mezze lune di pasta lievitata farciti con affettati e formaggio in particolar modo con speck e brie. Questo connubio di sapori si sposa perfettamente con l’impasto neutro dei panzerotti rendendoli golosi e sfiziosi.

I panzerotti si possono anche cuocere in forno ma fritti rimangono molto più morbidi e gustosi. Possono essere mangiati sia per un pasto veloce ed unico in famiglia o portati fuori casa per un picnic tra amici e parenti.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta resa ancora più facile grazie all’ausilio del robot bimby.

Ingredienti per l’impasto

  • 500 g di farina manitoba
  • 250 g di acqua
  • 20 g di lievito di birra
  • 5 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 25 g di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per farcire

  • 12 fette di speck
  • q.b di brie

Preparazione

Preparare i panzerotti fritti con speck e brie è davvero facilissimo. Pochi semplici ingredienti come farina, acqua olio e una gustosa farcitura per avere delle mezze lune gonfie e morbide da leccarsi i baffi.

Per prima cosa preparate l’impasto lievitato quindi versate nel boccale 250 g di acqua poi impostate il robot su 37°C velocità 1 per 3 minuti.

Trascorso il tempo aggiungete il lievito di birra fresco sbriciolato, lo zucchero ed azionate il bimby per 2 minuti sempre a 37°C a velocità 2. A questo punto incorporate la farina, il sale e l’olio poi programmate su funzione spiga per 3 minuti.

L’impasto è pronto quindi spostatelo in una ciotola leggermente infarinata poi ungete la superficie del panetto con dell’olio extravergine di oliva ed infine lasciate riposare per almeno 3 ore coperto con un canovaccio inumidito.

Trascorso il tempo della lievitazione trasferite l’impasto su di un piano da lavoro infarinato poi dividete il panetto in 12-15 pezzi e con le mani formate delle palline. Copritele ancora con un canovaccio e fatele nuovamente riposare per almeno 30 minuti.

Panzerotti fritti con speck e brie Bimby

Una volta che le palline saranno raddoppiate di volume schiacciatele con le mani o un mattarello fino ad ottenere dei dischi spessi circa 4 millimetri poi farciteli con una fetta di speck e qualche pezzettino di formaggio brie. Chiudete l’impasto formando una mezza luna poi sigillate bene i bordi utilizzando anche i rebbi di una forchetta.

Mettete in una pentola apposita per la frittura abbondante olio di semi poi accendete il gas e fate scaldare bene l’olio. Immergete delicatamente i panzerotti e girateli spesso affinché possano cuocere su entrambi i lati poi scolateli ed appoggiateli su di un piatto rivestito con carta assorbente.

Potete servire subito i panzerotti fritti con speck e brie oppure appena saranno diventati tiepidi.

Panzerotti fritti con speck e brie Bimby

Conservazione

Questi panzerotti si conserveranno un paio di giorni coperti con pellicola di alluminio. L’ideale, però, è consumarli ben caldi dopo la frittura.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Per capire se l'olio è sufficientemente caldo dovete immergere dentro uno stuzzichino di legno. Se farà intorno al bastoncino delle bollicine vorrà dire che l'olio ha raggiunto la giusta temperatura. Potete poi sbizzarrirvi nel farcire i vostri panzerotti. Saranno buonissimi anche con pomodoro e mozzarella oppure per le persone vegetariane con un mix di verdure grigliate come zucchine, melanzane e peperoni.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!