Pizza di Pasqua Bimby

La pizza di Pasqua Bimby sarà perfetta per il periodo pasquale, da accompagnare con formaggi e salumi di vario tipo. Ecco la ricetta ed alcuni suggerimenti utili

Pizza di Pasqua Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza di Pasqua, detta anche crescia o torta al formaggio, è una tipica preparazione napoletana tipica, come suggerisce il nome stesso, del periodo pasquale.

Si tratta di un morbidissimo rustico lievitato composto da farina, uova, latte e vari formaggi come pecorino, grana ed emmenthal. La pizza di Pasqua viene messa a tavola come sostituto del pane poichè accompagna perfettamente qualsiasi pietanza. Saporita e golosa la pizza di Pasqua Bimby concquisterà tutta la vostra famiglia.

Vediamo quindi insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 150 g di grana padano
  • 150 g di emmenthal
  • 100 g di pecorino
  • 4 uova
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bicchiere di olio di semi di mais
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 cucchiaino di lievito di birra

Preparazione

Preparare la pizza di Pasqua Bimby è più semplice di quanto si potrebbe pensare. 

Per prima cosa mettete nel boccale il latte, poi azionate il robot a 37 gradi, velocità 2 per 3 minuti. Versate dentro il lievito e lo zucchero e mescolate a velocità 4 per 10 secondi. Lasciate riposare un paio di minuti, poi aggiungete le uova e sbattete nuovamente per 20 secondi a velocità 5.

A questo punto aggiungete la farina, il pecorino, il formaggio grana, sale e pepe a piacere e impostate il bimby con funzione spiga. Intanto dal foro del boccale, mentre il robot è in movimento, versate a filo l’olio di semi. L’impasto risulterà sodo ma colloso. A questo punto lasciatelo lievitare anche direttamente nel boccale almeno per due ore dopodichè azionate il bimby giusto il tempo che l’impasto si stacchi bene dalle pareti.

Foderate con carta forno bagnata la tortiera e versateci dentro l’impasto. Coprite con un canovaccio e lasciate nuovamente lievitare per 30 minuti. Intanto accendete il forno a 230°C modalità statica. Trascorso il tempo di riposo inserite nell’impasto il formaggio emmenthal tagliato a listarelle sottili. Il formaggio potrà anche fuoriscire dall’impasto ma non di molto. Mettete infine a cuocere abbassando il forno a 180°C per circa 30 minuti o comunque finchè non vedrete che la superficie si sarà ben dorata. Estraete dal forno, togliete la torniera e lasciate raffreddare prima di togliere la carta forno.

In alternativa potete preparare del pane integrale o una focaccia.

Pizza di Pasqua Bimby

Conservazione

La pizza di Pasqua Bimby si conserva per alcuni giorni in un contenitore ermetico o in un sacchetto per alimenti.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

A fine cottura verificate che la base della pizza di Pasqua sia dorata altrimenti proseguite la cottura impostando il forno su funzione solo sotto lasciando sempre come temperatura 180 gradi. Se volete far mangiare la pizza di Pasqua ai vostri bambini omettete il pepe ed il sale. Si tratta di ingredienti che si possono non aggiungere dal momento che la torta è ricca di formaggi stagionati molto saporiti e salati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!