Ricette Bimby   •   Primi

Vellutata di zucchine e zenzero Bimby

Golosa e leggera, la vellutata di zucchine è ideale per una cena leggera ma nutriente. Con la nota particolare donata dallo zenzero sarà ancora più interessante ed irresistibile. Scopriamo insieme come procedere, passo dopo passo

Vellutata di zucchine e zenzero Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di zucchine e zenzero è un piatto freschissimo da gustare nella stagione calda. 

Rappresenta un modo alternativo di gustare le verdure, quindi sarà apprezzata anche dai più piccini. Cotta nel bimby in meno di un’ora, farà contenti tutti : grandi e piccini. Un primo semplice ma che saprà conquistarvi subito!

Scopriamo insieme come procedere, passo dopo passo e preparare questa deliziosissima e freschissima crema di zucchine e zenzero.

Ingredienti

  • 30 g di cipolla rossa
  • 50 g di carote
  • 1 spicchio di aglio
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 300 g di zucchine
  • 100 g di patate
  • 10 g di zenzero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 450 g di acqua

Preparazione

Preparare la vellutata di zucchine e zenzero è davvero facilissimo.  Iniziamo la preparazione della vellutata di zucchine e zenzero, pulendo le verdure.

Prendiamo la cipolla, eliminiamo la pelle esterna e tagliamola a dadini. Peliamo l’aglio. Intanto, lavare sotto acqua corrente le carote e on l’aiuto del pela patate priviamole della buccia. Tagliamole a dadini. Mettere nel boccale del Bimby la cipolla, le carote e l’aglio.

Tritare per 3 secondi, velocità 7. Riunire tutti gli ingredienti sul fondo del boccale con la spatola. Aggiungere l’olio extravergine di oliva ed insaporire 5 minuti / 120 gradi centigradi / velocità 1. Riunire il tutto sul fondo del boccale del Bimby con la spatola.

Laviamo le zucchine sotto abbondante acqua salata e tagliamole a dadini. Peliamo le patate con l’aiuto di un pela patate e tagliamole a dadini. 

Laviamo sotto abbondante acqua corrente la radice di zenzero. Una volta trascorsi i 30 minuti, frullare il tutto per 40 secondi / velocità 7.

Trasferire la crema un una zuppiera e irrorare con un filo di olio extravergine di oliva.

Conservazione

Questo piatto si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero.

Maria Teresa Laurino

I consigli di Maria Teresa

Potete arricchire il piatto con dei crostini di pane croccanti o cubetti di pancetta precedentemente rosolati in padella. Si consiglia di consumarla fresca e si non congelarla perché perderebbe le sue proprietà organolettiche.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!