Primi Piatti   •   Zuppe, minestre e vellutate   •   Vegetariano   •   Vegano   •   Light

Vellutata di zucca e zenzero

Una buona vellutata di zucca è perfetta da servire per cena nelle giornate più fredde dell'inverno. Con l'aggiunta dello zenzero avrà una nota più fresca e particolare che saprà sorprendere al primo assaggio. Scopriamo insieme come preparare questo piatto

Vellutata di zucca e zenzero
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di zucca è un primo piato ideale per la stagione più fredda ,se poi è arricchito con la radice di zenzero fresco grattugiato avrà un risultato davvero sorprendente e sicuramente originale.

La zucca rossa ricca di vitamica C e caroteni fornisce la giusta energia al nostro organismo spesso soggetto a raffreddori e malanni di stagione.

Lo zenzero, conosciuto ormai come super food, è una radice di origine orientale ma presente ormai anche nelle cucine di tutto il mondo, grazie al suo sapore piccante e agrumato riesce a bilanciare il gusto dolce della zucca.

Lo zenzero, inoltre, è un ottimo antinfiammatorio e ha proprietà antisettiche.

Vediamo insieme come preparare questa originale vellutata.

Ingredienti

  • 400 g di zucca
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 spicchio di cipolla rossa
  • 2 l di acqua
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di zenzero
  • 6 noci
  • 15 fette di pane integrale

Preparazione

Prendete la zucca e con un coltello o con un pelapatate togliete la buccia e tagliatela a quadrotti. Lavate con acqua e mettetela in una pentola capiente da contenere almeno due litri di acqua e salate.

Pelate le patate e le carote, lavatele e tagliate anche queste a pezzi, aggiungete alla zucca insieme anche la cipolla rossa, potete aumentere la quantità di cipolla se gradite un sapore più intenso.

A questo punto accendete il fuoco e cuocete per almeno 35/40 min o finchè la polpa della zucca risulterà sfaldata e le patate morbide. Se durante la cottura l’acqua dovesse asciugarsi troppo potete aggiugerne altra ma a temperatura ambiente e lentamente.

Adesso che tutto è cotto prendete un mixer e frullate tutto per un paio di minuti, con un minipimer sarà più semplice frullare la zucca direttamente in pentola e se dovesse risultare troppo densa aggiungete un bicchiere di acqua calda .

Con pochi ingredienti e poca fatica abbiamo così ottenuto una purea brillante, profumata e colorata , la consistenza deve risultare molto cremosa ma liscia, quindi accertatevi che tutti i pezzettini di carote, zucca e patate siano ben frullati.

Pelate lo zenzero come fosse una patata e grattugiatene un pezzetto, circa 10 g. Appena grattugiato lo zenzero sprigiona un aroma molto intenso, attenzione a non esagerare perchè risulta piccante e quindi ne basta davvero poco. Aggiungete alla purea e lasciate insaporire a fiamma spenta per un paio di minuti. Servite e condite con olio extravergine di oliva.

Vellutata di zucca e zenzero

Conservazione

La vellutata di zucca e zenzero va servita calda, in questo caso accompagnata da fette di pane integrale leggermente tostato. La vellutata si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Alessandra Taormina

I consigli di Alessandra

Per rendere la Vellutata ancora più sfiziosa potete aggiungere sopra ogni piatto una noce sbriciolata per dare anche la parte croccante al piatto, oppure tagliate a cubetti delle fette di pane bianco e tostatelo su fuoco dolce con olio e rosmarino ,accompagnate così alla vellutata i crostini croccanti . Se volete arricchite con parmigiano reggiano il vostro piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Santina D'Amico
Santina D'Amico

12 febbraio 2019 - 18:44:15

Un piatto salutare

0
Rispondi