Cotolette di patate

Le cotolette di patate sono estremanente semplici da preparare ma piaceranno proprio a tutti, grandi e bambini. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Cotolette di patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le cotolette di patate sono un piatto semplicissimo da preparare, richiedono davvero poco tempo ma risulteranno estremamente sfiziose e particolari, perfette anche per i più piccoli.

Si tratta di un contorno molto particolare, croccante e cremosa al tempo stesso che conquisterà tutti, anche più piccoli. Si tratta, infatti, di un modo diverso di servire le patate senza però perdersi in lunghe preparazioni.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime cotolette di patate ed alcuni consigli utili per arricchire ancora di più il piatto.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 4 uova
  • q.b di farina 00
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di parmigiano reggiano

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle cotolette di patate dovete partire proprio dalle patate, l’ingrediente principale di questa ricetta. La prima cosa da fare è lavare accuratamente le patate e pelarle per bene. Fatto questo le patate andranno ridotte in fette uguali dello spessore di un paio di centimetri.È importante che lo spessore delle patate sia uniforme così da avere non soltanto un risultato davvero perfetto ma soprattutto per avere una cottura uguale per tutte le vostre cotolette.

Se volete velocizzare quest’operazione potete utilizzare una mandolina, impostando lo spessore al massimo così da dare vita a delle fette ben consistenti. Ovviamente, però, potete decidere di realizzare delle fette più sottili a seconda del risultato finale che volete ottenere.

Tamponate per bene le fette di patate e mettetele momentaneamente da parte perchè dovrete preparate gli ingredienti che vi serviranno per la panatura. In una piatto sbattete le uova con un pizzico di sale, in un altro disponete la farina 00 ed in un altro ancora aggiungete il pangrattato mischiandolo ad un po’ di parmigiano reggiano grattugiato.

Tutti gli ingredienti a questo sono pronti per cui potete passare alla panatura. Prendete le fette di patate, passatele dapprima nella farina 00, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato, tamponando bene con le mani così da fare in modo che tutta la superficie venga perfettamente ricoperta.

Continuate in questo modo fino a quando avrete terminato la panatura di tutte le patate a vostra disposizione. A questo punto le cotolette di patate sono pronte per passare alla cottura, che deve avvenire in una padella antiaderente ben capiente in cui avrete messo a scaldare dell’olio extravergine d’oliva o dell’olio di semi, a seconda dei vostri gusti.

Una volta che l’olio sarà ben caldo cuocete le cotolette di patate per qualche minuto per lato ed una volta pronte trasferitele su un piatto precedentemente coperto con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso. Se avete realizzato delle fette di patate molto spesse potete dare prima una sbollentata in abbondante acqua salata per qualche minuto e poi proseguire con la panatura e la cottura quindi in olio caldo. In questo modo, infatti, risparmierebbe del tempo ed avrete la certezza di avere una cottura sempre perfetta.

Continuate in questo modo fino a quando avrete cotto tutte le cotolette di patate a vostra disposizione.

In alternativa potete preparare delle cotolette di melanzane o degli hamburger di patate, in entrambi i casi dei piatti alternativi ai classici a base di carne che però stupiranno i vostri ospiti.

Cotolette di patate

Conservazione

Le cotolette di patate vanno consumate ben calde subito dopo la loro preparazione e si conservano per al massimo un giorno.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere la panatura ancora più golosa aggiungendo al pangrattato ed al formaggio anche del prezzemolo tritato molto finemente, che darà una nota aromatica e di colori in più al vostro piatto. Potete anche decidere di cuocere le cotolette di patate in forno a 220°C per circa 20 minuti, girandole a metà cottura. I tempi di cottura possono variare in base alla modalità di cottura utilizzata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!