Patate alla birra al cartoccio

Le patate al forno sono amatissime da grandi e bambini. Queste patate alla birra al cartoccio sapranno però conquistare gli ospiti più esigenti, sempre alla ricerca di piatti sfiziosi e particolari. Scopriamo insieme la ricetta

Patate alla birra al cartoccio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate al forno sono un contorno con il quale è impossibile sbagliare. Si tratta, infatti, di una di quelle ricette a cui ricorriamo quando cerchiamo un contorno semplice e di sicuro successo.

Queste patate alla birra al cartoccio avranno una piccola marcia in più mantenendo sempre una preparazione molto semplice e veloce. Gli ingredienti necessari saranno pochi ma il risultato finale sarà a dir poco straordinario. Potrete, inoltre, arricchire questo piatto in tanti modi diversi oppure scegliere la cottura tradizionale al forno, magari aggiungendo del pangrattato prima di mettere in forno. Vediamo, quindi, come realizzare questa ricetta.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 250 ml di birra
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Preparare le patate alla birra al cartoccio è molto semplice. La prima cosa che dovrete fare sarà proprio dedicarvi alle patate. Dovrete lavarle accuratamente, così da eliminare i residui di terra presenti, e poi sbucciarle.

Dovrete ridurre in fette o in cubetti, a seconda dell’aspetto che volete dare al piatto. Di conseguenza regolate anche i tempi di cottura: dei cubetti di patate, infatti, cuoceranno meno velocemente rispetto a delle fette più sottili.

Le patate ormai tagliate andranno lasciate in ammollo in acqua fredda per circa 15 minuti così che perdano l’amido in eccesso e rimangano croccanti in fase di cottura. A questo punto eliminate l’acqua e sbollentare le patate per circa 5-7 minuti in abbondante acqua salata. In questo modo ridurrete sensibilmente i tempi di cottura.

Adagiate quindi le patate ormai perfettamente scolate all’interno di una ciotola e cospargete con dell’olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Decidete in questa fase se aggiungere degli altri aromi, come ad esempio del rosmarino oppure se aggiungere qualche spicchio d’aglio. Le patate a questo punto andranno disposte all’interno di un foglio di carta alluminio su cui avrete adagiato un foglio di carta da forno. Richiudete il tutto inglobando perfettamente le patate all’interno dopo aver aggiunto anche la birra.

Adagiate i vostri fagottini all’interno di una teglia e mettete in forno preriscaldato a 220°C per circa 40-45 minuti. Passato questo lasso di tempo potrete sfornare le patate, farle intiepidire e successivamente servirle ai vostri ospiti.

Patate alla birra con pancetta e scamorza

Se volete rendere questo contorno ancora più ricco e particolare potete decidere di aggiungere dei cubetti di scamorza e di pancetta alla preparazione.

Non dovrete far altro che aggiungerle all’interno del cartoccio, oppure direttamente nella pirofila se scegliete la cottura più tradizionale. In entrambi i casi darete vita ad un piatto ancora più goloso e particolare.

Patate-al-forno-con-la-birra

Conservazione delle patate alla birra

Le patate alla birra al cartoccio si conservano per al massimo un giorno all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servirle di nuovo scaldatele ripassandole in forno tradizionale oppure per qualche secondo a microonde. In questo modo torneranno non solo calde ma anche morbide come quando le avete preparate.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

I modi per arricchire questo piatto sono davvero tantissimi. Potrete, infatti, utilizzare la tipologie di birra che preferite: una birra chiara donerà un sapore più delicato al vostro contorno mentre la birra scura darà un sapore più intenso ma in questo caso sarà bene usarne una quantità inferiore per non avere un retrogusto troppo amaro. Aggiungete anche delle verdure di stagione alle patate per ottenere un contorno ancora più ricco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!