Amaretti morbidi

Gli amaretti morbidi sono dei dolcetti soffici e deliziosi, perfetti per accompagnare un tè o per essere serviti come veri e propri dessert. Vediamo insieme come prepararli ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Amaretti morbidi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli amaretti morbidi sono una variante della ricetta classica degli amaretti, che vengono resi ancora più golosi e buoni dalla loro morbidezza e dalla loro corposità.

Preparare gli amaretti è più semplice di quanto si possa pensare, ma il risultato finale è davvero ottimo e sopratutto perfetto per tante occasioni, che siano un dolcetto di fine pasto ma anche un modo per accompagnare un tè con gli amici.

Vediamo, quindi, come preparare gli amaretti morbidi.

Ingredienti

  • 120 g di zucchero semolato
  • 120 g di mandorle pelate
  • 110 g di albume d’uovo

Ingredienti per spolverizzare

  • Zucchero semolato q.b.

Amaretti-morbidi-77639

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli amaretti morbidi siciliani dovete come prima cosa tritare molto finemente le mandorle utilizzando un mixer. Inserite insieme alle mandorle anche 50 g di zucchero semolato. Quando avrete ottenuto una farina ben fine potrete aggiungere altri 35 g di zucchero di zucchero.

Fatto questo dedicatevi agli albumi, che andranno montati a neve aggiungendo lo zucchero rimasto, che dovrete cominciare a versare agli albumi quando questi avranno già iniziato a prendere corpo. Quando gli albumi saranno ben fermi e perfettamente montati potrete aggiungere le mandorle tritate prima con lo zucchero.

Se volete rendere la preparazione più snella e veloce realizzate gli amaretti morbidi con farina di mandorle già pronta in modo tale da saltare uno step di preparazione.

Fate attenzione a non smontare gli albumi per cui effettuate dei movimenti dal basso verso l’alto molto delicati.

Come sempre, infatti, quando si utilizzano dei composti montati, come in questo caso gli albumi, è importante essere molto delicati durante la lavorazione per continuare ad incorporare aria. Dei movimenti circolari e troppo energici, infatti, farebbero smontare il composto, rovinando il risultato finale e facendo perdere consistenza.

Fatto questo l’impasto per i vostri amaretti è pronto e non resta che foderare una teglia con della carta da forno. Mettete l’impasto all’interno di un sac à poche e poi distribuite delle piccole quantità di impasto sulla teglia, distanziandoli un po’ tra di loro. Una volta terminato l’impasto spolverizzate gli amaretti con abbondante zucchero semolato così che poi una volta in forno si crei una glassa davvero molto golosa.

L’impasto a cui darete vita amalgamando tutti gli ingredienti è molto morbido per cui con una sac à poche riuscirete a gestirlo molto più facilmente, dando ai vostri amaretti la forma che preferite, in base al modo in cui intendete presentarli ai vostri ospiti.

A questo punto gli amaretti morbidi sono pronti per essere messi in forno preriscaldato a 190°C per circa 10 minuti. Non fate cuocere troppo in forno perché altrimenti tenderebbero a perdere il loro cuore soffice, vera caratteristica di questo delizioso dolcetto.

Qualora notaste che la parte esterna degli amaretti si colora troppo velocemente abbassate la temperatura a 170°C e fate proseguire la cottura. E’ importante, infatti, che i dolcetti rimangano appena dorati all’esterno e non diventino troppo croccanti. Per un risultato perfetto, però, controllate continuamente i vostri dolcetti perchè i tempi di cottura possono variare a seconda del forno utilizzato per cui è bene non distogliere l’attenzione dal momento che si tratta di una cottura molto veloce.

Una volta pronti dovrete lasciarli freddare prima di servirli ai vostri ospiti magari spolverizzando con dell’altro zucchero a velo, che li renderà ancora più dolci ed irresistibili.

Amaretti-siciliani-77639

Consigli e varianti

Gli amaretti sono già molto gustosi, ma se volete rendere il loro sapore ancora più intenso potete aggiungere dell’aroma alle mandorle. Non esagerate nelle quantità, però, perchè altrimenti il sapore dei vostri amaretti sarebbe troppo intenso e potrebbe risultare poco piacevole, rovinando di fatto il risultato finale.

Se volete rendere i vostri dolcetti ancora più particolari e belli da vedere potete aggiungere, prima di mettere in forno, delle decorazioni. Ottime della granella di mandorle o delle ciliegie candite, che renderanno il tutto anche più colorato ed ancora più goloso ed appetitoso. Specialmente se intendete regalare gli amaretti o servirli durante occasioni speciali delle decorazioni colorate vi permetteranno di ottenere un risultato davvero strepitoso, elegante e di sicuro effetto. Sarà impossibile non riscuotere un grande successo.

Gli amaretti sono degli ottimi dolcetti, ma in alternativa potete preparare degli amaretti morbidi sardi.

Amaretti morbidi Bimby

Preparare questi delizosi dolcetti utilizzando il bimby è davvero semplicissimo. Dovrete aggiungere le mandorl enel boccale e tritare per 30 secondi e poi aggiungere gli altri ingredienti e fare andare per 20 secondi a velocità 4. Otterrete in questo modo, infatti, l’impasto da cui ricavare i vostri amaretti, da arricchire poi con ciliegie candite, pistacchi o altre decorazioni a vostra scelta.

Conservazione

Gli amaretti morbidi si conservano per al massimo un paio di giorni se chiusi all’interno di un contenitore ermetico o se posti all’interno di un sacchetto di plastica così da preservare la loro morbidezza ed evitare che si secchino a contatto con l’aria.

In questo modo i vostri amaretti rimarranno perfetti e ben soffici così da poterli riproporre in più occasione ai vostri ospiti o gustarli voi stessi più a lungo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!