Dolci   •   Crostate   •   Senza lattosio

Apple Pie senza lattosio

La apple pie è una famosissima torta americana ormai nota ed apprezzata in tutto il mondo. In questa versione senza lattosio sarà ideale anche per chi ha delle intolleranze alimentari. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili

Apple Pie senza lattosio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa è una versione rivisitata della classica Apple Pie inglese. E’ molto delicata nel gusto ed è l’ideale per una colazione o una merenda salutare, da accompagnare ad una tazza di Tè Earl Grey o ad un bicchiere di Cider se si vuole rimanere fedeli alla tradizione Britannica ,oppure ad una fumante tazza di caffè o the verde. Soprattutto, però, è senza lattosio il che la rende perfetta anche per chi ha particolari esigenze alimentari.

Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo per portare a tavola questo dolce.

Ingredienti per l’impasto

  • 200 g di burro senza lattosio
  • 400 g di farina 0
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Ingredienti per il ripieno

  • scorza di 1 limone
  • 1 kg di mele golden
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 noce di burro senza lattosio
  • 1 bicchierino di liquore
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 ml di latte d’avena
  • 100 ml di acqua

Preparazione

In una ciotola bella capiente tagliate il burro freddo da frigorifero a dadini e unitelo all’acqua (anche questa fredda) al bicarbonato e alla farina. Lavorate l’impasto per dieci minuti nella planetaria poi procedete ad impastare a mano sul piano da lavoro finchè non otterrete un panetto liscio ed omogeneo che andrete a riporre per trenta minuti in frigorifero.

Nel frattempo sbucciate e tagliate a dadini le mele che metterete da parte in una terrina perchè serviranno in un secondo momento. Prendete una padella antiaderente e mettete a caramellare lo zucchero con la cannella a cui aggiungerete una noce di burro e un paio di cucchiai di acqua.

Quando il caramello sarà omogeneo aggiungete le mele e la scorza di limone e, fate cuocere bene finchè le mele saranno molto morbide. Sfumate con un bicchierino di liquore a piacere e fate evaporare la parte alcolica, dopodichè fate intiepidire.

Dividete a metà la sfoglia che avete preparato all’inizio e dividetela in due parti di peso uguale e stendetele con il mattarello a circa due millimetri di spessore: una andrà su un foglio di carta da forno sul fondo di una tortiera di circa 24 cm di diametro e all’interno metterete il composto di mele; mentre la seconda sfoglia andrà sopra a coprire il tutto. Rifinite i bordi se necessario e in centro con un coltello incidete quattro piccoli raggi, che consentiranno la cottura interna uniforme e il non formarsi della condensa. Spennellate con il latte. Cuocere in forno statico a 200° per circa 25 minuti.

Quando sarà raffreddata se volete (non è indispensabile) spolverate con una miscela di zucchero a velo e cannella.

Conservazione

Si conserva bene per tre giorni in un’alzatina con coperchio.

Rosa Sergi

I consigli di Rosa

Il liquore da impiegare per sfumare è a piacere; io personalmente utilizzo il Vermuth perchè non è troppo forte ed essendo più un vino dolce aromatico che un liquore si abbina molto bene al sapore delle mele. La conservazione è al riparo dalla luce solare e dal caldo, se non disponete di un'alzatina và comunque riposta in una credenza al fresco, è un dolce molto umido perciò rimane morbido per qualche giorno anche senza coprirlo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!