Biscotti Tresor con granella di zucchero e cioccolato fondente

I biscotti tresor sono deliziosi e si rifanno ad un vero classico degli anni ’80. Prepararli in casa sarà una grande soddisfazione e vi permetterà di stupire grandi e bambini. Scopriamo insieme come procedere e tanti consigli utili

Biscotti Tresor con granella di zucchero e cioccolato fondente
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I biscotti Tresor sono i mitici dolcetti di una nota marca italiana.

Sono nati negli anni ’80, molti li ricorderanno con un pizzico di nostalgia, perchè poi non sono stati sono più riprodotti. Altro non sono che semplicissimi simil pavesini ricoperti da granella di zucchero e cioccolato fondente fuso.

Scopriamone l’indimenticabile gusto in questa semplicissima ricetta. Dal gusto molto delicato, adatti anche ai bambini, sono semplicissimi da realizzare, i pochi semplici ingredienti li rendono anche molto leggeri. Immaginateli accanto ad una buona tazza di tè o caffé, saranno apprezzati da tutti i vostri ospiti.

Scopriamo insieme come si preparano, passo dopo passo.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 170 g di farina 00
  • 40 g di fecola di patate
  • 170 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 160 g di cioccolato fondente
  • q.b di granella di zucchero

Preparazione

Per realizzare i biscotti Tresor, preparate le uova, dovranno essere necessariamente a temperatura ambiente.

Se troppo fredde potrebbero non montarsi bene. Pesate la farina, la fecola e la vanillina setacciandole in una ciotola e tenete da parte. Accendete il forno modalità statica a 190°C.

Rompete le uova direttamente nella ciotola di un frullatore, il loro peso tra albumi e tuorli, dovrà essere di circa 155 g. Iniziate a sbattere aggiungendo pian piano lo zucchero.

Montate per almeno 12 minuti, fino ad ottenere un composto chiarissimo e molto denso. Spegnete, riprendete la ciotola con le farine e setacciatele di nuovo un po’ per volta (in quattro tempi) direttamente nella ciotola con le uova.

Girate con le fruste a mano delicatamente per non far smontare il composto che in questo modo ingloberà molta aria. Preparate due teglie (le leccarde del forno andranno benissimo) e rivestitele di carta forno.

Riempite una sac à pochè con beccuccio piccolo di 1 cm con il composto ed iniziate a realizzare dei piccoli bastoncini abbastanza distanziati lunghi circa 6-7 cm. Cospargete con la granella di zucchero e cuocete per 8-9 minuti circa.

Controllate costantemente la cottura: dovranno rimanere chiari con i bordi leggermente più coloriti e non scuri. Nel frattempo preparate la seconda teglia.

Sfornate la prima e lasciate raffreddare prima di staccarli. Quando saranno tutti freddi, iniziate a sciogliere in una ciotolina, il cioccolato tritato a bagnomaria. Appena inizierà a sciogliersi, togliete dal fuoco e continuate a girare con una spatolina.

Ammorbiditelo ancora fino a renderlo molto cremoso. Inseritelo in un’altra sac à pochè con beccuccio piccolissimo e decorate i biscotti. Lasciateli asciugare bene prima di sovrapporli.

Biscotti Tresor con granella di zucchero e cioccolato fondente

Conservazione

I biscotti Tresor si conservano per 4-5 giorni in un contenitore ermetico. 

Gabriella Petrozzi

I consigli di Gabriella

Solo farina, uova e zucchero, pochissimi ingredienti per realizzare i biscotti Tresor e niente lievito. Il segreto della loro soffice consistenza dipende solo dal volume, dall'aria inglobata. Le uova e lo zucchero, andranno montate senza fretta per almeno 12 minuti. Solo allora si potranno aggiungere le farine. Non lasciate riposare l'impasto, cuocete subito altrimenti si smonta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!