Dolci   •   Biscotti e pasticcini   •   Vegano

Biscotti vegani alla cannella

Questi biscotti alla cannella sono perfetti se avete voglia di provare qualcosa di diverso rispetto ai soliti biscotti di pasta frolla o se, come me, amate la cannella e la mettereste ovunque dove possibile!

Biscotti vegani alla cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Anche se si tratta di biscotti vegani, vedrete che sapranno accontentare tutti, indipendentemente dalla loro alimentazione: sono davvero deliziosi! Perfetti da inzuppare nel tè o latte a colazione, a merenda in compagnia, come snack a scuola, all’università o al lavoro… e in qualsiasi altro momento della giornata in cui desideriate una nota dolce e aromatizzata da gustare!

Sono semplicissimi da preparare: una frolla vegana friabile e morbida, ma aromatizzata alla cannella, e il tutto cotto in forno.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 15 g di fecola di patate
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di olio di semi
  • 10 g di cannella
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Questi passaggi si possono svolgere a mano, con una frusta, o con un mixer. Per prima cosa uniamo farina 00, olio di semi, cannella e un pizzico di sale. Poi aggiungiamo lo zucchero, mescoliamo ancora, e infine anche la fecola di patate, continuando a mescolare fino ad ottenere un impasto sabbioso.

A questo punto, se l’impasto si è riscaldato molto con i passaggi precedenti, sarà meglio riporlo per una mezz’ora in frigorifero, ricoperto di pellicola. Se invece non si è riscaldato (e magari è inverno e anche la temperatura esterna non è calda) possiamo utilizzarlo subito senza aspettare.

Poniamo la nostra frolla su di un piano di lavoro ben infarinato e stendiamola con il mattarello. Se preferite biscotti spessi e friabili, vi consiglio di rendere l’impasto alto almeno mezzo centimetro. Se altrimenti preferite biscotti più croccanti e fini, vi consiglio di rendere lo spessore anche più fino di mezzo centimetro.

Ora se volete, potete dare sfogo alla vostra fantasia e ritagliare le formire che preferite, anche creandone di nuove con un semplice coltello. Oppure, a me piace molto dare ai biscotti una trama decorativa, usando semplici utensili da cucina che abbiamo tutti (ma ci sono anche mattarelli intagliati appositamente, se preferite).

6. Rivestiamo una leccarda con carta forno e diponiamoci i nostri biscotti alla cannella, poi inforniamo in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti (se avete preferito farli più fini di mezzo centimentro, vi consiglio 15 minuti). Sforniamoli quando vediamo che sono leggermente dorati, e poniamoli su di una gratella: così si raffredderano in modo uniforme.

Conservazione

La frolla vegana si può conservare in frigo per 2-3 giorni, mentre se congelata si mantiene 1 mese. I biscotti alla cannella invece si mantengono per circa due settimane in una scatola chiusa.

Martina Potitò

I consigli di Martina

Se vi piace, potete provare ad aggiungere all'impasto la scorza di un limone grattugiato oppure quella di un'arancia (o anche tutte e due insieme). Sempre se è di vostro gusto, potete aggiungere ai biscotti, una volta freddi, una qualsiasi glassa di vostro gusto: semplice, fatta con acqua e zucchero a velo, oppure al cioccolato, aromatizzata al limone...

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!