Bounty fit in versione light

I Bounty fit in versione light sono dei dolcetti semplicissimi, irresistibili e davvero buoni! Sono estremamente facili da fare e richiedono davvero pochi minuti

Bounty fit in versione light
Difficoltà
Preparazione
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Senza glutine, sani e freschi, i Bounty fit in versione light sono un’alternativa perfetta nei giorni caldi e dopo aver fatto sport! Infatti sono il compromesso ideale per realizzare una merenda o snack buono e goloso ma, nello stesso tempo, mantenere la linea e non sgarrare troppo.

Ideali per l’estate, questi dolcetti conquisteranno tutti e potranno essere apprezzati anche da chi non è necessariamente alla ricerca di un dolce light.

Ingredienti

  • 150 g di yogurt greco
  • 50 g di cocco rapé
  • q.b di dolcificante
  • q.b di vaniglia
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 150 gr yogurt greco al cocco

Preparazione

La preparazione dei dolcetti Bounty in versione light è davvero semplicissima: iniziate prendendo una ciotola e versandoci lo yogurt greco. Lavorate con una forchetta e aggiungete il dolcificante a piacere. Può essere zucchero a velo, miele, sciroppo d’acero o altro dolcificante preferito. Se usate lo zucchero a velo ne basterà un cucchiaio scarso.  

Aggiungete ora la farina di cocco e l’estratto di vaniglia. Fate, se volete, la prova assaggio così da regolarvi con il gusto del dolcificante per non far risultare i dolcetti troppo aspri a causa dello yogurt, e del cocco, per avere un gusto più o meno intenso secondo i propri gusti. Lasciate in frigo.  

Nel frattempo prendete il cioccolato fondente, possibilmente dal 70% di cacao in su. Scioglietelo a bagnomaria per qualche minuto o in alternativa nel forno a microonde per un minuto, con l’attenzione a non bruciarlo.  

Lasciate intiepidire il cioccolato e nel frattempo riprendete il composto che avevate precedentemente lasciato in frigo.

Con l’aiuto delle mani formate delle palline o delle barrette non troppo grandi, di dimensioni 3-4 cm. Se il composto risultasse troppo molle aggiungete ancora un po’ di farina di cocco. Disponete su un piatto ricoperto da carta forno e riponete in congelatore almeno per un’oretta.

Riprendete ora i vostri Bounty fit tuffateli nel cioccolato fondente e lasciateli scolare con l’aiuto di una forchetta. Poneteli sul piatto ricoperto da carta forno e decorate con cocco rapè, mentuccia o granella di nocciole.

Riponete in frigo o in freezer secondo vostro gradimento.  

Conservazione

Bounty in versione light si conservano per 3-4 giorni in frigorifero e una settimana in congelatore.

Gabriella Tichelio

I consigli di Gabriella

Per una versione più golosa potrete aggiungere 50 grammi di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria al composto di yogurt e cocco. In alternativa, inoltre, anziché usare il cioccolato al 70% potrete ricoprire le vostre barrette con semplice cioccolato fondente (cacao minimo 50%) o cioccolato al latte. I vostri dolcetti non saranno estremamente light ma di sicuro saranno irresistibili e ancora più buoni!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!