Caramelle gelée ai gelsi

Le caramelle gelée ai gelsi sono delle caramelle morbide e golose, che piacciono anche ai più piccoli. Ecco la ricetta

Caramelle gelée ai gelsi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le caramelle gelée ai gelsi sono dei piccoli dolcetti perfetti per i più piccoli, da servire in tantissime occasioni.

La preparazione è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare. Servono solo alcuni piccoli accorgimenti per avere un risultato davvero perfetto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime caramelle gelée ai gelsi.

Ingredienti

  • 150 g di zucchero
  • 16 g di colla di pesce
  • 500 g di gelsi

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle caramelle gelée ai gelsi dovete partire proprio dai gelsi. 

Raccogliete i frutti sani e maturi. Lasciateli immersi in acqua tiepida, per qualche minuto. Sciacquate i gelsi sotto l’acqua fredda e metteteli nel bicchiere del frullatore ad immersione. Frullare la frutta a purea.

Mettete un colino su un pentolino, appoggiatevi un telo di garza e trasferite la purea di gelsi, lasciando colare così il succo nella pentola. Strizzate con le mani il telo lasciando uscire ancora tanto succo. Fate bollire il succo di frutta ottenuto insieme allo zucchero.

Intanto mettetre i fogli di colla di pesce ad ammorbidirsi in una ciotola con acqua fredda. Appena il succo comincia a sobbollire e lo zucchero sarà sciolto, unite i fogli di colla di pesce ben strizzati e lasciateli sciogliere completamente, a fiamma bassa, mescolando continuamente.

Lasciate intiepidire e travasate in uno stampo. Riponete in frigorifero per far rapprendere bene, per minimo due ore o comunque sino a quando la gelatina sarà solidificata. A quel punto basta estrarre la gelatina, tagliarla a cubetti o triangoli, passarli nello zucchero e sistemare in barattoli di vetro.

In alternativa potete preparare dei Nutellotti o dei ventagli di sfoglia.

Conservazione

Le caramelle gelée ai gelsi si conservano per diversi giorni chiusi in un contenitore ermetico.

Vincenzina Rocchella

I consigli di Vincenzina

Si possono utilizzare anche dei succhi di frutta già pronti ma la frutta fresca sarà di certo la scelta migliore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!