Dolci   •   Biscotti e pasticcini   •   Carnevale

Castagnole con ricotta

Soffici, profumate e davvero irresistibili! Le castagnole con ricotta sono straordinarie, ideali per festeggiare il Carnevale e non solo. Si possono preparare in tanti modi diversi e farcire dando libero sfogo alla propria fantasia. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Delle castagnole sofficissime da portare a tavola per festeggiare il Carnevale o semplicemente per una festa di compleanno o ancora per concludere un pasto? Delle castagnole con ricotta saranno davvero l’ideale!

Si tratta di una variante di uno dei dolci tipici del carnevale che viene in questo caso preparata utilizzando della ricotta che rende le castagnole particolarmente golose. Le castagnole alla ricotta, infatti, sono sofficissime, tanto che si sciolgono in bocca.

Si possono realizzare in tantissime varianti diverse, ad esempio al forno o con il Bimby oppure prevedendo una farcitura. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 2 uova
  • 140 g di ricotta
  • 25 ml di limoncello
  • 80 g di zucchero
  • scorza di 1 limone
  • 8 g di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero a velo

castagnole-alla-ricotta

Come fare le castagnole con ricotta

Per portare a tavola le castagnole con la ricotta dovete innanzitutto tenere la ricotta e le uova a temperatura ambiente per almeno mezz’ora prima di iniziare la lavorazione.

castagnole-con-ricotta
Farina e uova

Fatto questo disponete sul piano di lavoro, in planetaria o all’interno di una ciotola, la farina e le uova. Aggiungete, quindi, la ricotta, lo zucchero ed il limoncello e terminate con scorza di un limone grattugiato, lievito ed un pizzico di sale.

castagnole-con-ricotta
Ricotta

Fate attenzione a non far entrare a contatto il lievito e il sale per evitare che quest’ultimo inibisca la lievitazione.

castagnole-con-ricotta
Limoncello

Lavorate velocemente con le mani fino a formare un panetto ben omogeneo e compatto in cui tutti gli ingredienti si sono fusi alla perfezione.

castagnole-con-ricotta
Impasto delle castagnole con ricotta

Formato il panetto, prelevatene una piccola parte e formate un cordoncino. Adesso, con l’aiuto di un coltello o di un tarocco, realizzate tanti piccoli tocchetti.

castagnole-con-ricotta
Realizzazione castagnole

Ogni tocchetto andrà arrotolato tra le mani così da dargli una forma perfettamente rotonda. Procedete in questo modo fino a quando avrete dato vita a tutte le castagnole con ricotta possibili.

castagnole-con-ricotta
Castagnola di ricotta

Fatto questo le castagnole di ricotta sono pronte per essere cotte in olio di semi ben caldo.

castagnole-con-ricotta
Frittura

Portateli o ad una temperatura di circa 170°C e quindi aggiungete le castagnole. Fate cuocere rigirandole più volte fino a quando avrete ottenuto delle palline ben dorate.

A questo punto scolatele e passatele su un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso. Servite le castagnole con ricotta cosparse con dello zucchero a velo.

castagnole-con-la-ricotta

Castagnole con ricotta al forno

Se lo preferite, potete cuocere le castagnole in forno a 170°C per circa 15 minuti o fino a leggera doratura. A quel punto potete poi immergere le castagnole in un liquore o semplicemente in un po’ di succo di limone o d’arancia e cospargere con zucchero semolato. Saranno davvero straordinarie.

Castagnole con ricotta Bimby

Avete il Bimby? Preparare queste castagnole sofficissime con ricotta sarà ancora più semplice.

Aggiungete all’interno del boccale tutti gli ingredienti e fate lavorare a velocità 3 per circa 7 minuti. Ottenuto un panetto ben compatto potete procedere alla formazione delle castagnole e successivamente alla loro cottura.

Castagnole con ricotta ripiene

Potete prevedere il ripieno che più preferite. Sarà ottima della crema di ricotta, della crema pasticcera o la crema spalmabile che più preferite.

A cottura ultimata, utilizzando una sac à poche con punta rigida potete praticare un foro e quindi farcire le vostre castagnole di carnevale come meglio preferite.

Conservazione delle castagnole con ricotta

Le castagnole di ricotta vanno consumate entro poche ore dalla loro cottura per apprezzarne l’irresistibile morbidezza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete sostituire la scorza di limone con della scorza d’arancia. Se a consumare le castagnole fossero i più piccoli potete omettere il limoncello e sostituire con succo di limone o succo d’arancia. Otterrete comunque un risultato davvero straordinario. Quando sono ancora calde potete passarle nello zucchero semolato. Saranno ancora più golose!