Charlotte con crema al limone

La charlotte con crema al limone è un dolce fresco, dal sapore leggero e cremoso. Ecco la ricetta

Charlotte con crema al limone
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La charlotte al limone è un dolce fresco, semplice da preparare e che piacerà davvero a tutti, soprattutto in estate quando si ha voglia di dolci che non necessitino di cottura e che hanno un sapore davvero fresco.

La preparazione è semplice e non richiede troppi passaggi ma il sapore è davvero fresco e molto buono, ideale per merenda o per colazione o anche per terminare un pasto. Sarà ideale però per ogni momento della giornata.Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima charlotte al limone ed alcune varianti altrettanto fresche e davvero irresistibili.

Ingredienti

  • 200 g di mascarpone
  • 250 g di panna
  • 2 limoni
  • 70 g di zucchero a velo
  • 2 fogli di colla di pesce
  • q.b di savoiardi
  • q.b di menta

Preparazione

Per iniziare la preparazione della charlotte al limone dovete partire dai savoiardi. Prendete uno stampo per charlotte, create un fondo e le pareti della vostra torta con i savoiardi.

Fatto questo prendete i limoni e tagliate via la scorza, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca che darebbe un retrogusto più amaro al vostro dolce. Aggiungete all’interno di un mixer insieme allo zucchero a velo e polverizzate per un paio di minuti. In questo modo otterrete uno zucchero a velo aromatizzato al limone.

A questo punto montate la panna a neve aggiungendo lo zucchero a velo aromatizzato appena realizzato e lavorate fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben ferma. In una ciotola lavorate con le fruste il mascarpone così da eliminare eventuali grumi ed aggiungete poco pr volta anche la panna ormai montata a neve ed il succo di limone che avrete leggermente scaldato ed in cui avrete aggiunto i fogli di colla di pesce precedentemente messi ad ammorbidire in acqua fredda per una decina di minuti e poi strizzati per bene.

Lavorate il tutto con le fruste così da ottenere una crema ben montata ed areata. Riprendete il vostro stampo ed aggiungetevi anche la crema. Adesso che la vostra torta è pronta e ben livellata in superficie non vi resta che metterla in freezer per circa un’ora almeno così che la crema abbia il tempo di compattarsi alla perfezione.

Nel momento in cui andate a servirla ai vostri ospiti decorate con delle foglie di menta e delle scorze di limone in modo tale da dare una nota di colore ancora maggiore al vostro piatto. La vostra charlotte al limone sarà perfetta per le giornate calde ed i vostri ospiti non potranno che apprezzare.

In alternativa potete preparare una charlotte al cioccolato o una charlotte alle albicocche. In entrambi i casi porterete a tavola ai vostri ospiti qualcosa di assolutamente divino e molto buono.

Conservazione

La charlotte al limone si conserva per 2-3 giorni al massimo in frigorifero sotto una campana di vetro così che non assorba gli odori degli altri alimenti presenti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere il sapore del vostro dolce ancora più intenso aggiungendo dell’aroma al limone alla crema. Potete creare una variante all’arancia sostituendo il limone con l’arancia, il sapore sarà comunque ottimo ed apprezzato da tutti. Potete aggiungere uno strato di savoiardi al centro così da dare una nota più consistente al vostro dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!