Cheesecake al cioccolato e amaretti

La cheesecake al cioccolato e amaretti è un dolce fresco, che non necessita cottura e che sarà perfetto per il periodo estivo. Ecco la ricetta

Cheesecake al cioccolato e amaretti
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cheesecake al cioccolato e amaretti è una torta fredda che non necessita di cottura, rivelandosi così un’idea vincente per chi cerca un dolce fresco da preparare e gustare durante le calde giornate estive.

Un dolce classico che può essere preparato in mille modi: in questo caso unisce il sapore del cioccolato a quello degli amaretti, creando un connubio molto goloso a cui è impossibile resistere.

Questa cheesecake si compone infatti di un fondo realizzato con biscotti secchi al cioccolato, che fa da base a una crema al philadelphia e panna montata arricchita da una farina di amaretti sbriciolati e da un leggero aroma al Baileys.

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti per il fondo biscottato

  • 250 g di biscotti al cioccolato
  • 120 g di burro

Ingredienti per la crema

  • 70 g di amaretti
  • 50 g di zucchero
  • 400 g di philadelphia
  • 500 ml di panna da montare
  • 7 g di colla di pesce
  • 1 cucchiaio di baileys

Ingredienti per decorare

  • q.b di biscotti al cioccolato
  • q.b di amaretti

Preparazione

Iniziate la preparazione della vostra cheesecake al cioccolato e amaretti partendo dal fondo biscottato. Versate i biscotti secchi al cioccolato nel mixer ed azionatelo per sbriciolarli, ottenendo quasi una farina. Aggiungete il burro precedentemente fuso a bagnomaria, o in alternativa sciolto per qualche minuto con il microonde a temperatura bassa. Azionate ancora le lame del frullatore per qualche secondo, fino a che biscotti e burro non si saranno amalgamati insieme. Se necessario, lavorate un po’ il composto con le mani per compattare il tutto.

Prendete una tortiera a cerniera del diametro di 24 o 26 cm, foderate la base con della carta da forno e versate il composto di biscotti. Aiutandovi con un cucchiaio, livellate bene il fondo biscottato ottenendo una superficie liscia ed omogenea. Ponete la tortiera nel freezer in modo che si compatti bene, e nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema al philadelphia.

Crema della cheesecake

Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo per 10 minuti in acqua fredda. È importante che non sia calda ne tiepida altrimenti la gelatina si scioglierà nell’acqua. Mentre la colla di pesce si ammorbidisce, frullate finemente gli amaretti nel mixer fino ad ottenere una farina che verserete in una ciotola, aggiungendovi il philadelphia e lo zucchero. Con una spatola o un mestolo di legno amalgamate delicatamente questi tre ingredienti.

Riprendete la colla di pesce, che nel frattempo si sarà ammorbidita, strizzatela bene dall’acqua e scaldatela in un pentolino con due cucchiai di panna liquida ancora da montare e un cucchiaio di liquore Baileys, mescolando per qualche minuto con un cucchiaio fino a che la gelatina si sarà completamente sciolta. Versate la rimanente panna in un’altra ciotola, molto capiente e montatela a neve ferma con l’ausilio delle fruste elettriche. Quando sarà perfettamente montata e vaporosa, aggiungete la crema al philadelphia e il composto con la colla di pesce, e mescolate il tutto molto delicatamente con una spatola, eseguendo dei movimenti dal basso verso l’alto e prestando molta attenzione a non smontare il tutto.

Crema e fondo biscottato sono ora pronti e non vi rimane che passare al montaggio della vostra cheesecake al cioccolato e amaretti.

Composizione della cheesecake

Riprendete dal freezer la tortiera con il fondo di biscotti e versatevi all’interno la crema con il philadelphia, compattando bene il composto in modo che non si formino vuoti d’aria, e livellando accuratamente la superficie aiutandovi con il dorso di un cucchiaio o una spatola.

Riponete la cheesecake al cioccolato e amaretti in frigo per almeno 5-6 ore, o preferibilmente per tutta la notte. Trascorso il tempo necessario, potrete rimuovere il bordo esterno della tortiera a cerniera. Decorate la superficie del dolce sbriciolando alcuni biscotti al cioccolatoamaretti, e posizionandovi sopra degli amaretti interi in modo che ve ne sia uno per ogni fetta. La vostra torta è pronta per essere servita!

In alternativa potete preparare una cheesecake fredda alle fragole o una cheesecake cocco e Nutella. Dolci freschi e dal sapore intenso.

Conservazione

La cheesecake al cioccolato e amaretti si conserva per un massimo di 3 giorni in frigorifero, all’interno di una tortiera in plastica con coperchio o di una campana di vetro.

Lucilla Baresi

I consigli di Lucilla

Ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire per essere sicuri che la vostra cheesecake al cioccolato e amaretti riesca alla perfezione, in particolare nel periodo estivo quando la temperatura si alza e può creare problemi con alcuni ingredienti. Tenete sempre la panna liquida ancora da montare in frigorifero, così che sia ben fredda quando andrete a montarla. Questo faciliterà il lavoro delle fruste ed otterrete una panna soffice e ben montata. Non lavorate troppo il composto al philadelphia con la spatola.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!