Dolci   •   Cheesecake

Cheesecake al forno con composta di fragole e marmellata

La cheesecake al forno è davvero buonissima, perfetta per terminare un pasto ma anche come merenda più golosa. In questo caso viene arricchita da una composta di fragole e marmellata che la renderà a dir poco irresistibile ma anche bellissima da portare a tavola. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Cheesecake al forno con composta di fragole e marmellata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Quando inizia la stagione delle fragole, tra le torte che più si abbinano con questo delizioso frutto c’è la cheesecake.

Un dolce conosciuto in tutto il mondo e apprezzato da tutti.

In questo caso ne abbiamo realizzato una variante al forno, molto amata e preparata negli Stati Uniti, che viene arricchita da una composta di fragole e marmellata.

Una ricetta semplicissima, si prepara velocemente e richiede poche ore di riposo in frigo.

La copertura, realizzata con una composta di fragole, la rende fresca e delicata, adatta ad ogni occasione, soprattutto per quelle importanti. Scopriamo insieme come procedere, passo dopo passo.

Ingredienti per la base

  • 250 g di biscotti secchi
  • 150 g di burro

Ingredienti per la crema

  • 500 g di philadelphia
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di farina 00
  • 3 uova
  • 100 ml di panna da montare
  • 1 bustina di vanillina
  • 500 g di fragole
  • 4 cucchiai di marmellata di fragole
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 30 g di zucchero a velo

Preparazione

Per preparare la cheesecake iniziate a spezzare i biscotti e frullateli nella ciotola di un mixer, dividendoli in due parti per poterli frullare al meglio.

Riduceteli in polvere fine e trasferiteli in un altro contenitore. Sciogliete il burro nel microonde o a bagnomaria e una volta fuso e freddo versatelo nella ciotola dei biscotti.

Amalgamate bene il tutto con l’aiuto di una spatolina. Rivestite il fondo di una teglia a cerniera di 20 cm di diametro con carta forno, chiudete facendo rimanere incastrato il foglio. Versate il composto di biscotti , con l’aiuto del dorso di un cucchiaio, compattate bene, livellando.

Trasferite in frigo e lasciate raffreddare bene. Iniziate a preparare la crema. Nella ciotola dello sbattitore, unite la philadelphia e lo zucchero semolato , la farina e la venillina, frullate fino a crema.

Successivamente unite un uovo per volta, aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà stato inglobato. Abbassate la velocità ed unite poi la panna, continuando a mescolare ancora per pochi secondi.  Riprendete la teglia e versateci sopra la crema alla philadelphia.

Cuocete in forno pre riscaldato a 175°C per 15 minuti , poi a 120°C per 45 minuti , nella parte medio bassa del forno.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente, riponendo in frigo per 2 ore.

Nel frattempo lavate le fragole in una ciotolina colma d’acqua, con tutto il picciolo, scolatele e asciugatele. Tagliatele poi a pezzetti, ponetele in una padella antiaderente, con lo zucchero a velo e un cucchiaio di succo di limone. Cuocete a fuoco basso per 6 minuti, facendo attenzione a non farle rompere.

Lasciate raffreddare ed aggiungete la marmellata girando delicatamente. Togliete la cheesecake dalla teglia, molto delicatamente e poggiatela su un piatto da portata. Versate la composta di fragole. Riponete in frigo per almeno 3 ore.

Conservazione

Questa cheesecake si conserva per al massimo 4 giorni sotto una campana di vetro.

Gabriella Petrozzi

I consigli di Gabriella

Quella che vi propongo è una ricetta tradizionale newyorkese cotta. Vi consiglio di usare i biscotti digestive , ma potreste usare qualsiasi altro tipo di biscotti secchi. Volendo potrete sostituire le fragole con altra frutta, quella che più vi piace o anche una semplice glassa al cioccolato e finire poi con scaglie di cioccolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!