Ciambelline alla zucca senza lievitazione

Le ciambelline ricoperte di zucchero sono sempre amatissime, da grandi e bambini. In questa versione con la zucca saranno sfiziosissime ma soprattutto saranno velocissime da preparare dal momento che non è necessario attendere i tempi di lievitazione. Scopriamo insieme come procedere

Ciambelline alla zucca senza lievitazione
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le ciambelline fritte sono un dolce lievitato molto amato sia dai grandi che dai bambini, tuttavia non sempre si ha molto tempo a disposizione da dedicare alla lievitazione e si cerca, quindi, qualche alternativa golosa per soddisfare i piccoli peccati di gola.

Le ciambelline alla zucca senza lievitazione saranno perfette sia per la colazione che per la merenda di tutta la famiglia, si preparano in meno di 30 minuti e stupiranno tutti con la loro bontà. Realizzarle è davvero molto semplice ed economico, vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 100 g di zucca
  • 240 g di farina 00
  • 110 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Preparazione

Realizzare le ciambelline alla zucca senza lievitazione è molto semplice e veloce. Per cominciare, innanzitutto, sarà necessario pesare tutti gli ingredienti (che dovranno essere a temperatura ambiente).

Lavate accuratamente la zucca, che dovrà pesare 100 g al netto degli scarti, quindi tagliatela a cubetti. Lessate la zucca in abbondante acqua non salata e quando risulterà tenera scolatela e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Mentre attendete che la zucca diventi fredda, tagliate il burro a cubetti e fatelo sciogliere a bagnomaria. Fate raffreddare anche il burro a temperatura ambiente. Non appena tutti gli ingredienti saranno freddi, potrete procedere con la preparazione delle ciambelline.

In un’ampia ciotola mettete la zucca ormai fredda, la farina 00, l’uovo, lo zucchero, il burro fuso e infine il lievito vanigliato per dolci. Amalgamate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto compatto e liscio. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di farina ma senza esagerare.

A questo punto dividete l’impasto in 10 parti uguali. Formate tante palline e praticate un buco al centro, aiutandovi con l’estremità di un cucchiaio di legno. Quando le ciambelline alla zucca saranno pronte, potrete friggerle in abbondante olio di semi ben caldo, girandole da entrambi i lati per una cottura omogenea.

Non appena le ciambelline saranno cotte, trasferitele su carta assorbente da cucina e successivamente su un piatto con abbondante zucchero semolato. Consumate le ciambelline mentre sono ben calde.

Ciambelline alla zucca senza lievitazione

Conservazione

Al fine di gustare queste ciambelline in tutta la loro morbidezza e bontà, è consigliabile consumarle al momento della preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questa ricetta sarà perfetta per soddisfare l'immediata voglia di dolce, poichè si preparano in pochissimo tempo! Scegliete una tipologia di zucca che si mantenga soda e che non assorba troppa acqua durante la cottura. Per ottenere più ciambelline, sarà possibile raddoppiare le dosi. Accompagnate la portata con una tazza di tè al limone oppure con un goloso cappuccino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!