Dolci   •   Crostate

Crostata al cioccolato farcita con panna cotta alla vaniglia

Quando si dice un dolce davvero irresistibile! Questa crostata al cioccolato farcita con panna cotta alla vaniglia vi farà letteralmente impazzire. Sarà ottima per mille occasioni della giornata. Vediamo come si prepara

Crostata al cioccolato farcita con panna cotta alla vaniglia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una crostata fresca, estiva, avvolgente e morbida: ecco una preparazione facile e veloce, adatta anche a chi pensa di essere un disastro con i dolci. Una frolla friabile e preparata con la tecnica dei grandi maestri, vi stupirà per la sua comodità nell’esecuzione e per l’ottimo risultato.

La panna cotta aggiunge una nota morbida e fresca, adatta anche al dopo pranzo o cene saporite, vista la bella stagione niente di meglio per chiudere una grigliata che lascia sempre un po’ appesantiti. Vediamo subito come prepararla.

Ingredienti per la frolla

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • q.b di sale
  • 2 tuorli

Ingredienti per farcire

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 bacca di vaniglia
  • 8 g di colla di pesce
  • 100 g di zucchero
  • 100 ml di latte intero
  • 500 ml di panna da montare

Preparazione

Per preparare la crostata al cioccolato farcita di panna cotta alla vaniglia cominciate a preparare la frolla. Per prima cosa dovrete aver lasciato il burro tagliato a tocchetti per almeno 30 minuti fuori dal frigorifero. Dopodichè prendete una ciotola e versate dentro la farina setacciata. Unite il burro ammorbidito e cominciate a impastare fino ad avere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Impastate. Mettete solo i 2 tuorli di uovo e impastate fino a che non avrete un panetto compatto. Unite, infine, il cioccolato tritato finemente. Avvolgete il panetto con della pellicola e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.

Una volta che si sarà raffreddata infarinate un piano di lavoro e il mattarello e stendete la vostra frolla fino a uno spessore di 4/5 mm. Imburrate bene uno stampo per crostata e adagiate la vostra frolla. Tagliarte i bordi in eccesso e bucate il fondo con i rebbi di una forchetta. Se la frolla si fosse scaldata troppo mettetela con tutta la teglia nel frigo 15 minuti. Copritela con della carta forno e versate sopra dei fagioli secchi, serviranno da peso in modo che la crostata rimanga bassa e senza sporgenze.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Dopodiche togliete i fagioli e la carta forno e fate dorare altri 5 minuti. Fate raffreddare completamente.

Quando la crostata sarà fredda preparate la panna cotta. Mettete la colla di pesce in una bacinella con acqua fredda. In un pentolino versate la panna, il latte, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia. Scaldate a fuoco basso, girando con una frusta, fino a che lo zucchero non sarà sciolto. Strizzate la colla di pesce ammorbidite e unitela alla panna, mescolando sempre con la frusta. Quando sarà tiepida versatela nel guscio di frolla e mettetela nel frigorifero a rapprendere per circa 3 ore o più.

Decorate, a picere, con frutta fresca e ciuffi di panna montata.

Crostata al cioccolato farcita con panna cotta alla vaniglia

Conservazione

Questo dolce si conserva per al massimo 2 giorni in frigo.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Per chi volesse facilitarsi il lavoro potrà usare della pasta frolla pronta all'uso, quelle surgelate sono ottime, anche se quella fatta in casa ha un sapore e un gusto imbattibili. Fate raffreddare bene la frolla o rischierete che la panna cotta esca dal guscio perchè la frolla calda tenderà a farla colare lungo i bordi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!