Dolci   •   Crostate

Crostata cheesecake arcobaleno

Un dolce che ne racchiude al suo interno altri e dà vita ad un piccolo capolavoro. La crostata cheesecake arcobaleno sarà una carica incredibile di gusto e saprà conquistare tutti in mille occasioni diverse. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Crostata cheesecake arcobaleno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una crostata golosa e fresca, con una farcitura di mousse cheesecake, leggera e leggermente acidul , arricchita dalla presenza di frutti di bosco all’interno e di una varietà di frutta fresca in superficie…prendendo ispirazione dalla natura!

La disposizione della frutta ricorda infatti la gradazione cromatica dell’arcobaleno, alternando i colori in cerchi concentrici che richiamano proprio questo meraviglioso e affascinante fenomeno atmosferico!

La soluzione ottimale per una “rainbow cake” senza coloranti, del tutto naturale e buonissima, per fetta da preparare nella bella stagione ricca di frutta colorata!

Ingredienti per la frolla

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di scorza di limone

Ingredienti per la farcitura

  • 110 g di philadelphia
  • 90 g di mascarpone
  • 55 g di zucchero a velo
  • 1 tuorli
  • 20 g di panna da montare
  • 5 g di colla di pesce
  • 100 g di panna da montare
  • q.b di frutti di bosco

Ingredienti per decorare

  • q.b di lamponi
  • q.b di fragole
  • q.b di albicocche
  • q.b di ananas
  • q.b di kiwi
  • q.b di mirtilli

Preparazione

Per la crostata cheesecake arcobaleno iniziate a preparare la frolla: Versate sulla spianaotia la farina, poi lozucchero a velo e create una cavità al centro, adagiateci i tuorli e il burro morbido a tocchetti, con la scorza di agrumi o i semi di vaniglia e il pizzico di sale: lavorate gli ingredieti umidi creando amalgamandoli con una mano e poi incorporate farina e zucchero a velo lavorando fino a ottenere un composto omogeneo. Avvolgete la frolla nella pellicola alimentare e appiattitela, inserendola in frigorifero a riposare per almeno un’ora.

Trascorsi i tempi di riposo, standete la frolla con il matterello e poca farina a uno spessore di 3-4 mm al massimo, imburrate e infarinate un anello da pasticceria del diametro di 18 cm e alto 3, oppure più basso da 20 cm, adagiate la frolal all’interno e rivestite bene il fondo e i bordi, trimuovendo la pasta in eccesso e bucherellando con i rebbi di una forchetta. Cuocete a 175° per 12-15 minuti al amssimo. Fate freddare bene prima di sformare dallo stampo. 

Crostata cheesecake arcobaleno

Dedicatevi alla mousse cheesecake: mettete subito la colla di pesce in ammollo in acqua fredda. Montate la panna in modo che sia ferma ma non troppo compatta, tenete in frigorifero da parte. Con le stesse fruste, lavorate lo zucchero a velo con mascarpone e Philadelphia, creando un composto omegeneo. In una casseruola, scaldate i tuorli con la poca panna fresca, sempre mescolando, e quando sarà ben caldo strizzate la colla di pesce e sciolgietela all’interno. 

Inserite poco per volta il composto di tuorli nella crema di formaggio, mescolando bene per non formare grumi, poi unite la panna montata sensza smontare i composto. Inserite anche una manciata abbondante di frutti di bosco misti mescolando brevemente.

Inserite il composto nel guscio di frolla, livellate e mettete in frigorifero a raffreddare.

Quando si sarà addensata la crema procedete al taglio della frutta, creano fettine sottili che potrete gestire sistemando la frutta per gradazione di colre creando dei cerchi concentrici di ogni tonalità in modo da ricordare la gradazione cromatica dell’arcobaleno.

Spruzzate della gelatina spray sulla superficie in modo d anon fare ossidera la frutta e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Crostata cheesecake arcobaleno

Conservazione

Questo dolce si conserva in frigorifero per al massimo un paio di giorni.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Preparate la frolla in anticipo: fare una dosa doppia vi permetterà di congelare l'avanzo e averne pronto un panetto quando vi servirà, ammortizzando i tempi di realizzazione. Se non volete mettere il mascarpone sostituitelo con altrettanto philadelphia o con della ricotta fresca. Potrete utilizzare frutta fresca -soluzione migliore soprattutto nella bella stagione, oppure sciroppata.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

19 giugno 2020 - 07:53:26

Un dolce che fa estate, amici, bontà, per i golosi del sapore e dell' immagine.....

0
Rispondi