Crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas

La crostata all'ananas con mousse bianca e gelatina di ananas è un dolce dal sapore fresco e delicato. Ecco la ricetta

Crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas è perfetta per l’estate: la freschezza dell’ananas, la dolcezza della mousse al mascarpone, la croccantezza della frolla.

Da declinare in tutti i gusti della frutta che questa stagione meravigliosa ci regala, basterà creare una polpa con la frutta fresca che più preferite e il gioco è fatto! La gelatina alla frutta è semplicissima, la mousse bianca velocissima, avrete solo da sbizzarrirvi con la decorazione di frutta fresca. Se avete modo di tenere una scorta di pastafrolla pronta per l’uso tutto sarà ancora più veloce!

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti per la frolla

  • 500 g di farina 00
  • 300 g di burro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 80 g di tuorli
  • q.b di scorza d’arancia
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la gelatina di ananas

  • 200 g di ananas
  • 70 g di zucchero
  • 12 g di colla di pesce

Ingredienti per farcire e decorare

  • 300 g di panna da montare
  • 30 g di zucchero
  • 150 g di mascarpone
  • 6 fette di ananas

Preparazione

Per preparare la crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas iniziate dalla preparazione della pasta frolla.

Versate su un tagliere la farina e create con le dita un buco al centro, versate lo zucchero e allargate di nuovo il foro centrale, sistemate il burro, il pizzico di sale e la scorza di arancio nel centro e poi i tuorli d’uovo. iniziate ad amalgamare con la mano solo burro e tuorlo, strizzando tra le dita per mescolarli bene e sciogliere un po’ il burro. Quando si saranno ben amalgamati passate verso l’esterno ad incorporate lo zucchero e solo alla fine la farina, strofinandola tra le mani per eliminare i residui sulle dita e cercando di inpastare il meno possibile. Fermatevi quando il colore sarà giallo omogeneo, impellicolatela, schiacciate il panetto e mettete a riposare in frigo.

Quando sarà fredda imburrate e infarinate una teglia rettangolare 20×30 oppure una tonda del diametro di circa 24/26 cm, stendete la frolla, rivestite la teglia, rifinite i bordi pareggiandoli con coltello a lama liscia, e forellate bene coi rebbi di una forchetta. Accendete il forno a 175°C e nel frattempo mettete la tortiera nel freezer: più si raffredda meno crollerano i bordi esterni in cottura. Infornate e cuocete per circa 20 minuti, controllandola spesso e tirandola fuori quando è ben dorata e ancora morbida. Lasciate raffreddare.

Intanto occupatevi della gelatina di ananas: prendete l’ananas e pulitelo, levate il torsolo centrale, tagliatelo a fette. Mettere nel bicchiere di un frullatore 300 grammi di prodotto e lo zucchero, azionate fino a creare una polpa omogenea. Mettete la colla di pesce a bagno nell’acqua fredda, poi prendete un terzo della polpa di ananas e mettetela in un pentolino a scaldare: quando sarà molto calda strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere bene. Spegnete il fuoco e incorporatela al resto della polpa fredda.

Qundo la base sarà raffreddata versate la polpa sopra, livellatela e mettetela in frigo per due o 3 ore oppure 30 minuti in freezer, dove potrete conservare il tutto anche per qualche giorno, se preparate il dolce con un po’ di anticipo.

Tagliate dei pezzi piccoli di ananas, metteli in un padellino con un po’ di zucchero a caramellare girandoli sui due lati più volte, finchè non doreranno: toglieteli dalla padella e metteteli su un piatto a raffreddare.

Nella ciotola ben fredda di una planetaria versate la panna, lo zucchero e il mascarpone. Azionate la frusta e montate finchè il composto non risulterà spumoso, sodo e bianco. Utilizzate i pezzi di ananas per rifinire la presentazione del dolce e conservate in frigo fino al momento di servire.

Adagiate la mousse sulla gelatina nella base della crostata, se avete dimestichezza con la sac à poche potrete essere più precisi e d’effetto.

In alternativa potete preparare una crostata all’ananas o una crostata alla Nutella.

Crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas

Conservazione

La crostata all’ananas con mousse bianca e gelatina di ananas si conserva per alcuni giorni in frigorifero sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se non volete pulire l'ananas o non avete molto tempo, potrete usare l'ananas in barattolo, già sciroppato, seguendo comunque tutte le dosi e i procedimenti come sopra. Potete cuocere la base di frolla anche diversi giorni prima e conservarla cotta in freezer.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!