Crostata con crema pasticcera alle nocciole e pere

Una deliziosa e particolare crema pasticcera alle nocciole si sposa alla perfezione con le pere e una base di pasta frolla. Il dolce che si ottiene è una crostata davvero straordinaria, golosa e perfetta da concedersi in molti momenti della giornata. Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili

Crostata con crema pasticcera alle nocciole e pere
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa crostata è perfetta per una merenda confortevole con la sua crema alla nocciola che si scioglie in bocca.

La frolla un po’ rustica preparata con la farina di farro, di cui potete usare anche la versione integrale per una frolla ancora più rustica, si sposa benissimo con il ripieno morbido e goloso. Il risultato? Un dolce super goloso e buono!

Questa crostata con crema pasticcera alle nocciole e pere è davvero straordinaria.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 100 g di farina di farro
  • 50 g di farina 00
  • 30 g di farina di nocciole
  • 90 g di burro
  • 70 g di zucchero di canna muscovado
  • q.b di acqua
  • q.b di scorza di limone

Ingredienti per la crema

  • 75 g di nocciole
  • 450 g di latte di nocciole
  • 60 g di zucchero di canna
  • 22 g di maizena
  • 15 g di olio di cocco

Ingredienti per decorare

  • 2 pere
  • q.b di zucchero di canna

Preparazione

Per prima cosa preparate la pasta frolla. In una ciotola mescolate le farine con lo zucchero e gli aromi, unite il burro freddo a dadini e impastate velocemente con la punta delle dita o nella planetaria con il gancio a foglia, non dovete riscaldare l’impasto.

Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto o un po’ sbricioloso aggiungete qualche cucchiaio di acqua fredda, poco per volta valutando la consistenza, fino a creare un impasto elastico e morbido ma non appiccicoso.

Avvolgetelo nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo riprendete la frolla e stendetela tra due fogli di carta forno, adagiatela sulla tortiera e mettetela in frigorifero mentre preparare il ripieno. Preriscaldate il forno a 180°C.

Frullate le nocciole tostate e pelate con lo zucchero fino ad ottenere una farina fine, unite il latte e la maizena e frullate. Versate il tutto in un pentolino e portate ad ebollizione, mescolando continuamente. Quando la vostra crema sarà densa toglietela dal fuoco e incorporatevi l’olio di cocco. Coprite con pellicola alimentare e lasciate raffreddare. Una volta fredda per renderla più omogenea potete frullarla con un frullatore ad immersione oppure dare una mescolata energica con una frusta a mano.

Riprendete la frolla nella tortiera, bucherellatela con una forchetta e versatevi sopra la crema alla nocciole, posizionate le fettine di pera tagliate molto sottili e spolverate la superficie con lo zucchero di canna. Infornate a 180°C per circa 30-40 minuti. Una volta sfornata la torta, lasciatela raffreddare completamente in un luogo fresco e asciutto. Riponetela in frigorifero fino al momento di servirla, tiratela fuori un pochino prima di servirla.

Crostata con crema pasticcera alla nocciole e pere

Conservazione

La crostata con crema pasticcera alle nocciole e pere si conserva per al massimo un paio di giorni.

Alessia Pellegrini

I consigli di Alessia

Per rendere la torta totalmente senza lattosio potete scegliere un burro senza lattosio oppure utilizzare un burro vegetale per preparare la frolla. L'olio di cocco indicato per la crema serve a dare scioglievolezza, potete sostituirlo con del burro vaccino o burro di cacao ma non con un altro tipo di olio, oppure potete sostituirlo con 20 g di cioccolato bianco o ancora ometterlo del tutto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!