Crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio

La crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio è un dolce ricco di contrasti di colore e di consistenze. Ecco la ricetta per prepararla al meglio e tanti consigli utili

Crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Quando volete stupire gli invitati con una torta che apparentemente sembra rustica e semplice ma all’interno ha dei contrasti di colore, consistenza e sapore veramente interessanti ecco che in questo caso la crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio fa proprio al caso vostro.

E’ un pochino lunga da preparare, ma ha poco zucchero ed è più salutare dei dolci tradizionali eppure bella da vedere e buona da mangiare ovviamente. Il contrasto interno tra la dolcezza amara della crema al cioccolato, la dolcezza del frangipane al pistacchio e lo strato asprino dei lamponi la rende una torta con un carattere e un gusto delizioso. Vediamo come si prepara.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 150 g di farina di farro
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di acqua
  • 40 g di olio di semi di girasole
  • 70 g di zucchero di canna muscovado
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di scorza di limone
  • 1 pizzico di lievito vanigliato

Ingredienti per il frangipane

  • 20 g di farina di cocco
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 20 g di farina di mandorle
  • 150 g di latte di mandorla
  • 10 g di fecola di patate
  • 40 g di zucchero di canna
  • 40 g di yogurt greco
  • 20 g di farina di mais
  • 5 g di lievito vanigliato
  • 20 g di olio di cocco

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 180 g di latte di mandorla
  • 25 g di sciroppo d’agave
  • 30 g di cioccolato fondente
  • 18 g di maizena
  • 8 g di cacao in polvere

Ingredienti per la purea di lamponi

  • 150 g di lamponi
  • 30 g di farina di cocco

Preparazione

Preparate la pasta frolla all’olio mescolando tutti gli ingredienti in planetaria con il gancio a foglia, mettendo circa la punta di un cucchiaino da caffè di lievito per dolci. Dovete ottenere un composto morbido ed elastico non troppo asciutto, se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Avvolgete la palla di impasto con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema al cioccolato. In un pentolino mescolate con la frusta a mano la maizena e il cacao. Unite poco per volta lo sciroppo d’agave e il latte vegetale mescolando bene. Ponete la crema su fuoco medio-basso e portatela ad ebollizione mescolando continuamente.

Quando si sarà attedata toglierela dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente tagliato in piccoli pezzi. Mescolate bene per far amalgamare il tutto e ottenere una crema liscia e omogenea. Preriscaldate il forno a 180°C.

Crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio

Mescolate in una ciotola la farina di cocco con la farina di pistacchio, la farina di mais, lo zucchero, la fecola di patate, il lievito per dolci e la farina di mandorle. Unite lo yogurt greco, meglio se al cocco, il latte e l’olio di cocco fuso a bagnomaria o al microonde. Mescolate bene il tutto per ottenere un composto morbido e fluido, ma non liquido.

Stendete la pasta frolla ad uno spessore di circa mezzo centimetro e rivestite con essa una tortiera di 18 cm di diametro con i bordi alti. Versate il frangipane sulla frolla, livellando bene, quindi in un mixer frullate 100g di lamponi con la farina di cocco aggiungendo dello zucchero se per voi dovesse risultare eccessivamente aspro. Mettete la purea che avete ottenuto sul frangipane e infine ricoprite colando la crema al cacao. Livellate bene e decorate la superficie con lamponi freschi.

Infornate a 170°C per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare la torta completamente prima di toglierla dalla tortiera e metterla sul piatto di portata. Servitela a piacere con un pochino di panna montata e una tazza di tè caldo.

Crostata ai lamponi con crema al cioccolato e frangipane al pistacchio

Conservazione

La torta si conserva per circa 2-3 giorni in frigorifero.

Alessia Pellegrini

I consigli di Alessia

In questa ricetta bisogna utilizzare la farina di cocco, che non è il cocco rapè o cocco grattugiato, è proprio una farina impalpabile che io trovo nei negozi di prodotti biologici. Se non riuscite a trovarla potete sostituirla con altra farina di pistacchio nel frangipane e con metà farina di mandorle e metà maizena o fecola nella purea di lamponi. Al posto dell'olio di cocco in questa ricetta potete tranquillamente usare l'olio di semi di girasole. Se volete un colore verde più intenso potete aggiungere un cucchiaino di tè verde macha in polvere al composto del frrangipane.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!