Crostata morbida alle prugne

Le prugne sono un frutto molto versatile e buono, perfetto per la preparazione di tanti dolci. Una crostata morbida alle prugne, ad esempio, sarà l'ideale per terminare un pasto o per una merenda diversa dal solito

Crostata morbida alle prugne
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata morbida è un incontro tra la classica torta e la tipica crostata della nonna. La sua consistenza è davvero incredibile e dà vita ad un dolce eccezionale. In particolare la crostata morbida alle prugne è un dolce perfetto per iniziare la giornata con dolcezza, ma anche l’ideale per una merenda sana e golosa per grandi e piccini.

Un dolce perfetto da preparare con prugne di stagione, ma che può essere anche modificata con altre tipologie di frutti per essere preparata durante tutto l’anno o utilizzare la base del dolce per farcirla con la nutella o confettura a scelta. Vediamo, insieme, come preparare questa gustosissima crostata.

Ingredienti

  • 250 g di farina 0
  • 50 g di fecola di patate
  • 200 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 5 prugne
  • q.b di zucchero

Preparazione

Per realizzare la crostata morbida alle prugne iniziate per prima cosa a setacciare gli ingredienti secchi che sono: fecola di patate, farina 0 e il lievito vanigliato.

In una ciotola o in una planetaria versate la farina, la fecola di patate, il lievito vanigliato, lo zucchero, le uova, il tuorlo e un pizzico di sale e mescolate, nel caso non abbiate la planetaria con una frusta elettrica.

Fate ammorbidire il burro mettendolo alcuni secondi al forno microonde o tenetelo a temperatura ambiente per almeno 2 ore prima dell’utilizzo. Tagliate a tocchetti il burro, unitelo agli altri ingredienti e lavoratelo energicamente con le mani. Il risultato che dovrete ottenere è di un composto compatto e molto più morbido rispetto a quella della comune crostata.

Prendete una tortiera da 22/24 cm di diametro, preferibilmente con la chiusura a cerniera, per facilitarne l’uscita dopo la sua cottura. Imburratela bene ed infarinatela, versate il composto ottenuto e livellate bene con il dorso di un cucchiaio. Lavate le prugne, tagliatele a fettine e disponetele su tutta la superficie, spolverate dello zucchero sopra alle prugne.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti. Per essere sicuri che il dolce sia cotto fate la prova dello stecchino. Sfornate il dolce, fatelo intiepidire e sformatelo sopra ad una gratella. Servitelo con una spolverata di zucchero a velo.

Conservazione

La crostata morbida alle prugne si conserva per alcuni giorni sotto una campana di vetro.

Marisa Trionfante

I consigli di Marisa

Potete utilizzare la base del dolce per utilizzarle in tante varianti con frutti di stagione, creme o marmellate. Consiglio di utilizzare gli ingredienti sempre a temperature ambiente, soprattutto le uova.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!