Dolci   •   Al cucchiaio

Finta panna cotta yogurt e mirtilli

Potremmo chiamare questo dessert “panna cotta scappata” in quanto… la panna non c’è!

Finta panna cotta yogurt e mirtilli
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Si tratta di un dessert leggero e piacevole, cremoso e soffice, fresco e nutriente: una finta panna cotta dove la panna è apputo sostituita dall yogurt – meglio quello classico, ma anche lo yogurt greco – e abbinata ai frutti di bosco che si sposano meglio con lo yogurt.

Un modo per poter preparare un dessert anche all’ultimo momento se non si ha la panna fresca a disposizione in frigo, perfetto per l’estate!

Ingredienti

  • 300 g di yogurt intero
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 150 ml di latte intero
  • 12 g di gelatina
  • 120 g di mirtilli
  • 4 cucchiaini di succo di limone
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione

Preparare questa panna cotta – finta! – è davvero semplicissimo: scegliete dei bicchieri da cocktail o calici da vino piccoli.

Miscelate il latte con lo yogurt e lo zucchero, lavorate con una spatola o un cucchiaio per far sciogliere bene lo zucchero ed eliminare i grumi di yogurt, fino ad avere una consistenza omogenea. Potrete anche utilizzare dello yogurt greco al posto di quello classico, se è senza grassi aggiungete un po’ di zucchero in più.

Immergete la gelatina in acqua fredda – fate attenzione in estate, quando l’acqua del rubinetto tende ad essere un po’ più calda.

Scaldate due cucchiai cdi composto a base di yogurt, strizzate bene la gelatina ammorbidita e scioglietela all’interno. Unite questo composto alla crema di yogurt e mescolate bene per distribuire la gelatina uniformemente.

Versate nei bicchieri o coppette che avrete scelto e mettete a rapprendere in frigorifero. Intanto, unite in una padellina antiaderente gli ingredienti per la salsa e cuocete finché i mirtilli appassiranno rilasciando il loro succo: fate ritirare un minuto e spegnate la fiamma, facendo freddare.

Servite la finta panna cotta distribuendo nelle coppette la salsa ai mirtilli, potrete anche lasciar stemeprare qualche minuto fuori dal frigorifero in modo che si senta ancora di più il sapore avvolgente e la consistenza risulti più cremosa.

Conservazione

La finta panna cotta si conserverà per massimo 2 giorni in frigorifero, ben coperta.

Alice Parretta

I consigli di Alice

In estate, aggiungete dei cubetti di ghiaccio all’acqua in cui ammorbidirete la gelatina, altrimenti rischiate che si sfaldi completamente nell’acqua, soprattutto se la lasciate troppo tempo. Per aggiungere una nota croccante senza glutine, unite la mandorle a lamelle leggermente tostate oppure se non vi interessa un risultato gluten free aggiungete un semplice crumble di biscotti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!