Gelato alla banana senza gelatiera

Il gelato alla banana è un’autentica leccornia che chiunque potrà realizzare facendo uso di quattro ingredienti molto semplici e genuini come la panna, il latte, lo zucchero e la polpa di banane.

Gelato alla banana senza gelatiera
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Cremoso e vellutato, il gelato alla banana qui proposto potrà essere assaporato cucchiaio dopo cucchiaio subito dopo pranzo, ma anche per concludere al meglio una cena tra amici e parenti.

Fresco e delicato, farà gola soprattutto ai bambini, che difficilmente sapranno resistere alla tentazione di chiederne una porzione aggiuntiva.

Ingredienti

  • 400 g di banane
  • 400 ml di latte intero
  • 300 ml di panna da montare
  • 50 g di zucchero

Preparazione

Per preparare il gelato alla banana, iniziate versando il latte intero, la panna e lo zucchero in un pentolino. A questo punto accendete il fuoco moderato e mescolando di tanto in tanto, raggiungete il bollore. Non appena il latte e la panna inizieranno a bollire, spostate il composto dal fuoco e lasciatelo intiepidire, mescolando sempre di tanto in tanto.

Una volta raffreddato, coprite la pentola con il latte e la panna e lasciatela a raffreddare in frigorifero per almeno 2-3 ore.  Trascorso questo lasso di tempo, sbucciate le banane fino ad ottenere 400 grammi di polpa circa.

Nel frullatore mettete le banane, poi versate il latte e la panna ben fredda e frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea.

A questo punto versate il composto in una bacinella bassa e larga adatta per il freezer e lasciatela per circa 10 ore, senza mescolare.

Il gelato diventa molto duro in freezer; per garantire la giusta cremosità, andrà quindi lasciato scongelare in frigorifero almeno 15-20 minuti prima di servirlo a tavola.

Il gelato alla banana senza gelatiera è ora pronto per essere servito nelle coppette, accompagnandolo a seconda dei gusti con una cialda croccante o con del topping al cioccolato fondente e della granella di nocciole.

Gelato alla banana senza gelatiera

Conservazione

Il gelato alla banana senza gelatiera si conserva in freezer per massimo sette giorni, riposto in un contenitore a chiusura ermetica.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Chi fosse intollerante al lattosio, anziché utilizzare il latte o la panna tradizionale, potrà avvalersi delle corrispondenti versioni senza lattosio. Per rendere il gelato più profumato, potrete aromatizzarlo con l'aroma di vaniglia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!