Dolci   •   Torte

Pan di mandarino

Soffice e morbidissimo, il pan di mandarino è ideale non soltanto a colazione ed a merenda ma anche da servire come fine pasto. Ricorda il classico pan di limone e saprà conquistarvi con il suo profumo. Ecco la ricetta

Pan di mandarino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Conoscete il pan di limone? La sua ricetta particolare lo rende davvero irresistibile ma comunque alla portata di tutti.

Il pan di mandarino racchiude tutti gli aromi di questo dolce ed è una soffice coccola da concedersi nei freddi, perfetta in qualsiasi momento della giornata: sia al mattino con una tazza di latte, sia al pomeriggio con un té fumante e per i più golosi, con una cioccolata calda, che completa meravigliosamente l’aroma intenso ed agrumato dei mandarini.

Si realizza in pochissimi passaggi, estremamente semplici, permettendovi di avere un dolce soffice e squisito in pochi minuti, che saprà riempire la vostra casa di tutti i profumi dell’inverno.

Vediamo, quindi, la ricetta passo dopo passo.

Ingredienti

  • 400 g di mandarini
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 120 ml di olio di semi di girasole
  • 300 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • q.b di scorza di limone
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Il pan di mandarino è di estrema semplicità e si realizza molto velocemente.

Il primo passaggio riguarda i mandarini: il peso si riferisce ai mandarini interi, inclusa la buccia, che non dovrà essere eliminata; se sono presenti i semini, invece, andranno tolti. A questo punto, frullate i mandarini, ottenendo una purea.

Unite ai mandarini, nel frullatore, gli ingredienti liquidi, ovvero le uova e l’olio, e la scorza di limone grattuggiata e continuate a frullare.

Aggiungete nella ciotola del frullatore, lo zucchero e quindi la farina setacciata con il lievito ed in ultimo il pizzico di sale e frullate ancora, ottenendo un composto omogeneo, ma senza prolungare troppo questo passaggio.

Preriscaldate il forno a 170°C. Imburrate ed infarinate una teglia di 24 cm di diametro (se lo desiderate, potete utilizzare lo staccante per teglie). Versate il composto nella teglia ed infornate per circa 30 minuti, facendo la “prova stecchino” durante gli ultimi minuti di cottura.

Sfornate e lasciate intiepidire la torta, quindi trasferitela su un piatto da portata e cospargetela a piacere di zucchero a velo vanigliato.

Potete decorarla, anche utilizzando degli stencil, ottenendo un effetto estetico più accattivante.

Pan di mandarino

Conservazione

Conservate la torta a temperatura ambiente, chiusa in un portatorta od in una campana di vetro, per un paio di giorni.

Michelina Siracusano

I consigli di Michelina

Potete gustare la torta pan di mandarino semplicemente decorata con lo zucchero a velo, oppure utilizzarla come base per farcirla con la vostra crema preferita, al posto di un classico pan di spagna, od ancora rivestirla con una golosa glassa al cioccolato, che si sposa deliziosamente con l'aroma dei mandarini.

Altre ricette interessanti
Commenti
Caterina Perna
Caterina Perna

27 gennaio 2019 - 16:42:56

Da provare

0
Rispondi