Dolci   •   Crepes   •   Senza lattosio

Pancake alle carote senza burro e senza uova

Perfetti per la colazione dei soffici e golosissimi pancake. Come resistere? Ne esistono ormai tantissime versioni diverse, ad esempio utilizzando le carote ma alleggerendo la ricetta eliminando burro e uova. Come fare? Ecco la ricetta per realizzarli al meglio

Pancake alle carote senza burro e senza uova
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Sempre la stessa colazione tutte le mattine vi ha stancato? I pancake sono deliziosi ma troppo calorici? Eccone una versione che fa davvero al caso vostro, molto particolare perchè con le carote nell’impasto, crude e semplicemente grattugiate.

E’ bello poter cambiare colazione, soprattutto nel fine settimana dove abbiamo più tempo per noi e più tempo da dedicare alla colazione.  I pancake alle carote senza burro e senza uova sono una valida alternativa per una colazione sana che vi farà arrivare a pranzo senza fame, grazie all’utilizzo delle farine semintegrali e lo zucchero integrale ricchi di fibre, così come le carote.

I vostri pancake oltre che buonissimi e sani, adatti anche a chi è intollerante al lattosio o vegano, avranno anche un bel colorino arancione oppure una sfumatura viola se decidere di prepararli con le carote viola. Vediamo insieme come preparare i pancake alle carote.

Ingredienti

  • 80 g di carote
  • 130 g di farina tipo 2
  • 20 g di farina di mandorle
  • 10 g di semi di lino
  • 20 g di zucchero di canna integrale
  • 260 g di latte di mandorla
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • q.b di cannella
  • q.b di zenzero in polvere

Ingredienti per farcire e decorare

  • 2 cucchiaini di burro di arachidi
  • 20 g di cacao in polvere
  • 10 g di sciroppo d’agave
  • 20 g di latte di mandorla
  • q.b di burro di arachidi
  • q.b di mandorle a filetti

Preparazione

Frullate in un mixer le carote crude, lavate e pelate e tagliate in pezzi. In una ciotola mettete le farine, il lievito per dolci, le spezie. Mescolate gli ingredienti secchi con una frusta a mano, quindi unite le carote e mescolate.

Unite lo zucchero, l’olio e il latte e mescolate bene per ottenere un composto fluido e omogeneo, non liquido. Se necessario potete usare qualche altro cucchiaio di latte. Per ultimo unite il pizzico di bicarbonato e il cucchiaino di aceto e mescolate energicamente.

Scaldate una padella antiaderente. Quando sarà bella calda versate l’impasto dei pancake a cucchiaiate (circa 2 cucchiai rasi per ogni pancake) sulla padella rovente, spargendo un pochino la pastella con il dorso del cucchiaio.

Pancake alle carote senza burro e senza uova

Lasciate cuocere i pancake a fuoco medio-basso per qualche minuto, fino a quando si formeranno le classiche bolle in superficie, a quel punto girate il pancake e cuocere qualche minuto anche dall’altro lato. Adagiate i pancake su un piatto e spalmate del burro di arachidi tra un pancake e l’altro.

Infine decorate la superficie con la salsina al cacao che preparerete mescolando insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere una cremina omogenea. Mettete sopra qualche mandorla e servite.

Pancake alle carote senza burro e senza uova

Conservazione

I pancake vanno fatti e serviti al momento, è meglio non conservarli perchè perdono di gusto.

Alessia Pellegrini

I consigli di Alessia

Se volete sostituire degli ingredienti che non avete o non riuscite a trovare potete utilizzare dell'altra farina di mandorle al posto della farina di semi di lino, un altro tipo di latte vegetale al posto del latte di mandorle, lo sciroppo d'agave con il miele o il malto. Vi consiglio di provare i pancake anche con l'olio di oliva al posto dell'olio di semi di girasole e se dovete ungere la teglia usate invece dell'olio di cocco che resiste meglio alle alte temperature. Come zucchero io solitamente uso lo zucchero integrale di canna oppure meglio ancora lo zucchero di cocco che ha un indice glicemico più basso. Come lievito per dolci si reperisce facilmente al supermercato il lievito naturale in bustine composto solamente da cremor tartaro e bicarbonato, ha un sapore meno forte e un potere lievitante minore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!