Panna cotta all’arancia senza gelatina

La panna cotta all'arancia senza gelatina è un dessert al cucchiaio facile da preparare ma soprattutto molto buono. Ecco la ricetta

Panna cotta all’arancia senza gelatina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La panna cotta all’arancia senza gelatina è un dessert al cucchiaio, buonissimo, soffice, goloso, cremoso, piacevole e facile da preparare.

La panna cotta è preparata con panna fresca, latte fresco intero, zucchero, albumi d’uovo e aromatizzata con scorza d’arancia. La panna cotta si prepara con la cottura lenta a bagnomaria, senza gelatina (colla di pesce) con gli albumi d’uovo come addensanti per dessert.

La panna cotta all’arancia è perfetta per tutti, grandi e piccini, per un dopocena o come dessert a fine pasto.

Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 250 ml di panna
  • 100 ml di latte
  • 50 g di zucchero
  • 2 albumi
  • 1 arancia

Preparazione

Per preparare la panna cotta all’arancia senza gelatina iniziate a lavare bene l’arancia, asciugatela e grattugiate finemente la buccia d’arancia.

Versate il latte, la panna, lo zucchero e la buccia d’arancia in un pentolino. Portate il composto a ebollizione a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto per sciogliere lo zucchero. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Quando il composto avrà raggiunto la temperatura ambiente, aggiungete gli albumi. Mescolate bene il tutto con la frusta elettrica, ma potete anche usare la frusta a mano. Amalgamate tra loro tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.

Versate il composto nei 4 stampini per panna cotta. Per versare il composto potete utilizzare un imbuto o un cucchiaio grande.

Posizionate in una teglia gli stampini con panna cotte e versate dell’acqua bollente fino a ricoprire gli stampi per ¾ della loro altezza. 

Infornate le panne cotte a bagnomaria per 60-65 minuti in forno statico preriscaldato a 160 gradi (per 50-55 minuti in forno ventilato preriscaldato a 150 gradi ). Le panne cotte dovranno risultare sode e leggermente dorate.

Una volta cotte, sfornate le panne cotte e lasciatele raffreddare. Prima di servire mettete le panne cotte in frigorifero per almeno 3-4 ore. Decorate le panne cotte con dei pezzetti di arancia.

In alternativa potete preparare una panna cotta con salsa alle fragole o una panna cotta al cioccolato.

Panna cotta all’arancia senza gelatina

Conservazione

La panna cotta all’arancia senza gelatina si conserva per un paio di giorni.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per preparare la panna cotta all'arancia usate l'arancia preferibilmente biologica (non trattata) e il latte fresco intero. Potete decorare la panna cotta con altra frutta fresca a piacere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!